Un dream team per la Milano Marathon

Linus, Baldini e Cassani sono il Dream Team che correrà la Milano Marathon per Dynamo camp

Articoli correlati

Brooks Virtual 5K per il Global Running Day: tutti insieme, anche fisicamente, in un’opera d’arte

Brooks, in occasione del Global Running Day, organizza una Virtual 5K per celebrare il running e creare un'opera d'arte con i partecipanti

Tor des Hamsters: la gara a Km 0 di Stefano Gregoretti

Stefano Gregoretti ha organizzato una gara a Km 0, la Tor des Hamsters, a cui ciascuno si iscrive versando almeno 10 € direttamente alla Protezione Civile per l'emergenza Coronavirus. Per fare qualcosa di utile a tutti, rimanendo in forma.

Brooks festeggia il cambiamento

La corsa ci cambia. E oltre a cambiare noi, ci permette di trasformare anche il mondo che ci circonda. Questo cambiamento è stato festeggiato da Brooks con la Runsformation.

Brooks “Tell us your happy story”: raccontaci come la corsa ha trasformato la tua vita

Brooks lancia la sua iniziativa "Tell us your happy story". Racconta come la corsa ha trasformato te, la tua vita o migliorato il mondo da qualsiasi punto di vista: sociale, ambientale o personale. E diventa il volto Brooks del cambiamento per il 2020!
Martino Pietropoli
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

Tempo di lettura: 2 minutiLe più belle avventure nascono casualmente, fra amici, chiacchierando. Quando poi gli amici in questione sono Linus, Davide Cassani, Stefano Baldini e Ottavio Andriani, un team per la staffetta della Milano Marathon di domenica prossima diventa un dream team.

Non giocheranno a basket come la mitica nazionale statunitense ma correranno invece per un’ottima causa: quella della Onlus Dynamo Camp, il primo Camp di Terapia Ricreativa in Italia che accoglie gratuitamente per periodi di vacanza e svago bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni affetti da patologie gravi e croniche.

L’idea è nata durante la trasmissione domenicale “DeeJay Training Center: lo sport per chi lo fa“, condotta da Linus su Radio Deejay con Cassani e Baldini: fra un consiglio e l’altro degli zii e qualche dritta sull’alimentazione e l’integrazione di Elena Casiraghi dell’Equipe Enervit si sono detti che era il momento di uscire dallo studio e scendere in strada.

Come racconta Stefano Baldini: “L’idea di fare la staffetta è nata strada facendo, all’inizio quasi per scherzo durante le puntate, è un bel modo per inaugurare la stagione primaverile e vivere la città. Una staffetta da correre sì con le gambe ma anche con gli occhi e con il cuore, in compagnia e soprattutto con l’energia giusta, quella positiva che non deve mai mancare”. A Davide Cassani la scelta di Milano pare perfetta: “Farò parte di una squadra che, se non è la più forte, rischia di essere la più simpatica e quella ideale per moltiplicare la forza e divide la mia sofferenza.”

Quindi domenica il Deejay Training Center sarà live e dalla linea d’arrivo: commenti a caldo direttamente dai conduttori, per l’occasione anche partecipanti con l’Enervit Deejay Training Center Team. Non mancheranno i consueti consigli per chi fa sport da parte di chi lo pratica e la simpatia degli zii, direttamente da una delle più amate maratone italiane e per una buona causa.

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Il latte di mandorla siciliano

Sorseggiato con del ghiaccio sotto il patio e un libro in mano guardando le onde. Ecco la vera Estate siciliana

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Il caldo può farti correre meglio

Correre con il caldo non è solo un ottimo allenamento mentale ma anche fisico: ecco perché, secondo la scienza

Brooks Glycerin 18, missione morbidezza e protezione

Più morbide, più leggere, sempre reattive e versatili: ecco la 18a versione delle Brooks Glycerin

Wilson Kipsang squalificato per 4 anni

Dopo le indagini, la sentenza: quattro anni di squalifica per Wilson Kipsang

Basta pancia! Ecco come farla diminuire in poche mosse

Come diminuire la pancia? Con la triade: alimentazione, allenamento e recupero/riposo. E qualche accorgimento.

Correre fa bene alla memoria, migliora come pensi, ti rende felice

Nuove ricerche confermano che correre non solo fa bene al cervello ma aumenta le capacità mnemoniche e quelle motorie

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Vegan Banana Bread

Conoscono tutti il Banana Bread e di sicuro anche tu. È un pane alla banana tipico statunitense composto da purea di banana. Quella che...

Gli effetti del caldo sul corpo

Cosa succede al tuo corpo quando fa caldo? RunLovers te lo spiega.