Pumpkin Spice Latte. Il latte speziato con la zucca.

Articoli correlati

U pani cunzatu (il pane condito siciliano)

U pani cunzatu, il pane condito della tradizione siciliana incredibilmente buono. Una preparazione povera diventata un'istituzione.

Josh Amberger: il triathlon? Fallo a modo tuo!

Josh Amberger - triatleta vittorioso in 11 Ironman 70.3 - ci racconta la sua esperienza con allenamento, alimentazione e integrazione

Non hai il lievito? Facciamo il pane, dai!

Abbiamo parlato del lievito la scorsa settimana e dell'importanza sociale che ha assunto in questo determinato periodo storico. Oggi prepariamo insieme del pane ma...

L’argomento scottante: il lievito

Sono tempi mai vissuti e nessuno può dirci o spiegarci come è andata, tempo fa. Nessuna testimonianza e neanche pronostico. Nell'incertezza ci stiamo un...
Iaia Guardohttp://www.maghetta.it
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla a quella sciacquetta di Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? Ha pubblicato per Mondadori "Le ricette di Maghetta Streghetta", best seller in cima alle classifiche nelle categorie: gnomi da giardino, unicorni e cani retriever. Ti consigliamo di comprarlo - seriamente: è in cima alla classifica "cucina per le feste" - e di leggerla; il ricavato andrà all'AIRC quindi avrai un bel libro e contribuirai alla ricerca!

Tempo di lettura: 2 minutiLunedì abbiamo parlato della magia della zucca nella vita e nelle corse. Oggi una ricetta deliziosa: il pumpkin spice latte. Conosciuto e venduto in tutto il mondo dalla catena internazionale Starbucks è una bevanda a base di latte -che potrai preparare con qualsiasi tipo di latte preferisci- speziato e profumatissimo con dentro della sana e gustosissima polpa di zucca. La zucca puoi cuocerla su carta da forno oppure acquistare la polpa già pronta in scatola che ormai è facilmente reperibile in commercio. Se non l’hai mai provato sono sicura che storcerai il naso. Accade sempre così e allo stesso modo accade (quasi, dai) sempre di essere smentiti. Odora di autunno e poesia, plaid e biscotti gingerbread, una passeggiata al parco tra le foglie con una sciarpa avvolgente e di quelle coccole sul divano. Ti dico indicativamente le dosi ma come in tutto troverai tu il giusto mix di spezie e quantità.

Ti ricordo il Golden Milk, qualora te lo fossi perso.

 

La Ricetta

  • 1 espresso
  • 2/3 cucchiai di polpa di zucca
  • 1 tazza di latte
  • 1 tazzina da caffè di panna (facoltativa)
  • 1/2 cucchiaino di zucchero di canna integrale (o il dolcificante che preferisci)
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1/3 cucchiaino  zenzero in polvere
  • 1/3 cucchiaino noce moscata
  • 5 (circa) chiodi di garofano resi polvere
  • panna fresca da montare per chiudere (facoltativa)

img_2247

In un pentolino metti la polpa di zucchero, lo zucchero e le spezie. Aggiungi una tazzina non troppo colma ( quella da caffè per intenderci) di acqua e lascia andare a fuoco basso. Lascia che lo zucchero si sciolga. Aggiungi il latte e la panna se hai deciso di adoperarla. Poi l’espresso che rimane facoltativo. Gira per bene. Versa nella tazza e se vuoi chiudi con panna montata e spezie sopra (io metto sempre la cannella perché mi piace di più e aggiungo alle spezie che ho elencato anche un pochino di pepe rosa).

#Runloversfood: Dai, condividiamo!

Se propri il Pumpkin Spice Latte, prendi spunto da qualche ricetta qui su Runlovers o semplicemente vuoi farci vedere le tue meraviglie e condividerle con noi ti ricordo c’è anche la neonata Rubrica Runloversfood su Instagram e che l’hashtag ufficiale è #runloversfood.

Altri articoli

12 COMMENTS

    • Ciao Tea!
      è davvero delizioso e una volta provato si fa davvero fatica ad abbandonarlo. Se lo provi e hai voglia mi dici come è andata?
      Spero a presto!

      • Come me lo immaginavo..buonissimo!Adoro l’autunno sopratutto per la zucca e castagne!…hmmm a tal proposito cosa combineresti tu con le castagne????si è una richiesta esplicita per un nuovo post!??

  1. Ciao Iaia! Posso chiedere in quali supermercati trovi la polpa in scatola già pronta? Io ne ho sempre sentito parlare sui blog americani (nessuno dice mai di cuocere la zucca x la pumpkin pie ahah) ma qui in italia non l’ho mai trovata. Sarebbe un’aggiunta niente male alla mia “dispensa delle emergenze” per quando non ho frutta e verdura fresca!
    Io il pumpkin pie latte l’ho fatto un paio di volte con della zucca al vapore che avevo cucinato, confermo che è buonissimo! Ma appunto avessi la zucca in scatola potrei farlo un paio di volte in più.
    Grazie :))

    • Ciao Giulia,
      grazie prima di tutto per essere qui e per avermi scritto. AdoVo scambiare queste chiacchiere, santazucca! Allooooooorra.
      Da quando ho avuto tra le mie mani quelle magiche scatolette confesso che la situazione è cambiata e pure di tanto. Anche io le bramavo quando vedevo le videoricette, programmi e food blogger americane arrivare trulle trulle (termine che adoro trullo trullo) aprivano e ciao. Finito! E io lì a piena di semi di zucca, la cucina TUTTA SPORCA con filamenti pure sui capelli e spazzatura PIENISSIMA di buccia. Un film d’orrore da me e un film d’altri tempi da loro.
      Io le trovo in un negozio etnico a Catania -che il cielo lo benedica- perché qui con la storia della base americana siamo tutti un po’ siculammmerigani pure noi ma online ci sono diversi shop (se vuoi ti dico quello che ho provato e mi sono trovata bene). Mi è capitata però di trovarla anche in un biologico (non era una catena ma una biobottega) anche se onestamente è successo in quel raro caso e niente più. Riassumendo (che non conosco la sinteticità) credo che negli etnici non avrai problemi a trovarla. So che a Roma da Cassoni ce ne sono a valanghe e che a Torino addirittura hanno aperto il supermercato americano. Non so di dove tu sia ma santocieloooooooooooo la troveremo!
      Un bacione!
      (sappi che sono disponibile a spedizione. E sono seria, sì! Male che va te la spedisco con molto piacere :* )
      (Se Sandro e Martino danno braccialetti io potrò dare zucca in scatola, no? :-D !)

      • Allora, con ordine, andrò ad indagare nei negozi etnici, biologici and co!
        ma… […che a Torino addirittura hanno aperto il supermercato americano] : really? like….really for real?? Io sono a Torino!! (studente fuorisede). Devo scoprire dove al più presto, sperando sia raggiungibile con i mezzi ahahah.
        Ti ringrazio, prima di usufruire della tua gentilezza faccio alcune ricerche allora, anche se sto immaginando una zucca in scatola firmata RunLovers :’) Grazie mille per la risposta!! e buona giornata!

        • Giuliaaaaaaa!!!
          Sto con un torinese da 12 anni (che porello sta qui) e ho cognata torinese foodie che mi informa su tutto. Conosco Torino meglio di Catania. Credo sia in una traversa di via Garibaldi ma ti faccio sapere.
          Buona giornata a te e che la zucca sia con noi!!!!!!
          (a Torino la troverai. Non c’è città più foodie e glamour, santamole!)

  2. Ho appena scoperto il tuo blog! Yuppieeeeee! Pollici in alto! E la prima ti ricetta fatta: fantasmagorica. Grazie!

  3. Scrivo a tre anni di distanza perché, mea culpa, ho tardivamente scoperto i dolci con la zucca. :-)
    In realtà c’è un modo semplice di risolvere la questione: pulire la zucca e congelarla a pezzi. Quando me ne serve, la cuocio al microonde partendo direttamente dai pezzi congelati. Merende buonissime assicurate!

    • Sì Valeria hai assolutamente ragione. Nel tempo anche io ho risolto così anche se preferisco congelare sempre la zucca già cotta. Merende buonissime assicurate, concordo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Il nuovo spot Nike per dirci che ci rialzeremo

Nike ha fatto un nuovo spot in cui non parla dei suoi prodotti ma della sua visione del mondo. E dice che i campioni sono quelli che non smettono mai di sperarci. E tu sei così?

Brooks Adrenaline GTS 20, la stabilità è comodissima

La ricerca dell'equlibrio e della leggerezza in un tutto armonico: ecco le Brooks Adrenaline GTS 20

Si farà la maratona di New York?

Il sindaco Bill de Blasio, comprensibilmente, dà risposte evasive

Forse non tutti sanno che, running edition

Una serie di notizie e curiosità gustose e spassosissime tanto quanto inutili, ma non si può mica essere sempre seri, no?

U pani cunzatu (il pane condito siciliano)

U pani cunzatu, il pane condito della tradizione siciliana incredibilmente buono. Una preparazione povera diventata un'istituzione.

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Scarpe per tutti

Una vostra domanda, magari anche tua che stai leggendo, ci ha dato lo spunto per questa puntata. Un ascoltatore ci ha chiesto di parlare...

Scelti dalla redazione

Le app per allenarsi bene

App ce ne sono moltissime ma quali scegliere per rendere il nostro allenamento più facile ed efficace? Ecco la selezione delle nostre preferite.

Come scegliere il portacellulare per correre

Il cellulare è ormai un accessorio indispensabile per i runner: da chi lo utilizza per monitorare i propri progressi a chi non rinuncerebbe mai...

Un programma di allenamento per ogni obiettivo

Tutti i programmi di allenamento: dalla 10K alla maratona e 4 tabelle extra per migliorarti.