Polenta? No Biscotti.

Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di Natale, tempo di biscotti. La filosofia è sempre la stessa e mai mi stancherò di ripeterlo (odiami, lo capisco): homemade. Sempre e solo fatto in casa. Basta solo volontà, come dicevamo e organizzazione. Oggi ti lascio una ricetta semplicissima. Sono biscotti buoni e facilissimi da preparare e che si conservano nella latta molto bene. Si potrebbero realizzare anche solo con la farina di mais ma dovrebbero esserci degli accorgimenti nelle dosi. Amo la farina di mais perché si possono preparare in casa delle tortillas deliziose e infiniti manicaretti sani, buoni e gustosi. Dal primo al secondo senza contare il dolce. La polenta tra l’altro è un toccasana e dovrebbe essere inserita correttamente nella nostra dieta. Un sapore antico, che mai dovrebbe mancare sulle nostre tavole. Con la farina di mais faccio anche dei deliziosi pancake ma procediamo con calma. Tanto fino a Natale dovrai sopportarmi (e pure dopo mi sa) e pian pianino le faremo tutte.

La farina di mais possiede molte proprietà interessanti e se opportunamente lavorata e condita può diventare un piatto unico – una zuppa per dirne una- perfetto e altamente digeribile per noi Runner.

Provali a colazione o merenda o quando hai voglia di qualcosa di dolce. Sono perfetti inzuppata nella cioccolata calda (quella vera intendo, non in bustina. Ma di questo parleremo settimana prossima ;-) ).

Sullo stesso argomento:
Sentire il proprio corpo

senza-titolo-1

La Ricetta dei Biscotti Polenta

Ingredienti per 30 biscotti circa

(dipende sempre dalla formina che si adopera. So che quella adoperata da me piace sempre tantissimo. Se vuoi chiedimi nei commenti che indico dove trovarla. E per qualsiasi dubbio o domanda ricorda che mi fa sempre piacere leggerti e risponderti. Grazie)

225 grammi di Farina bianca
150 grammi di Farina di Mais macinata finemente
1 cucchiaino raso di lievito in polvere
2 uova leggermente sbattute
125 grammi di burro
140 grammi di zucchero di canna scuro (ma anche con la metà sono buoni lo stesso)
pizzico di sale
Accendi il forno a 170 e imburra le piastre/teglie. Setaccia le farine, il lievito e il pizzico di sale. Incorpora il burro a pezzi e ottieni un composto granuloso. Incorpora le uova, lo zucchero e forma una pasta morbida. Stendi su un piano infarinato e ricava le forme che preferisci. Cuoci (distanziandoli un po’) per 20-25 minuti finché dorati. Lascia raffreddare.

CONDIVIDI
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla a quella sciacquetta di Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? Ha pubblicato per Mondadori "Le ricette di Maghetta Streghetta", best seller in cima alle classifiche nelle categorie: gnomi da giardino, unicorni e cani retriever. Ti consigliamo di comprarlo - seriamente: è in cima alla classifica "cucina per le feste" - e di leggerla; il ricavato andrà all'AIRC quindi avrai un bel libro e contribuirai alla ricerca!

6 COMMENTI

  1. Buongiorno Iaia!! ituoi biscotti sono molto belli e immagino buoni…li proverò senz’altro e penso mi risolveranno alcuni regali di Natale…
    Potresti indicarmi dove acquistare la formina?
    Grazie come sempre

    • Ciao Lorena,
      grazie infinite prima di tutto a te per essere qui e per avermi scritto. Se hai voglia di fare biscotti per Natale prova anche quelli di Avena. Mi permetto di consigliarteli perché si mantengono benissimo e riscuotono sempre un successo incredibile anche in versione cioccolatosa.
      La formina l’ho presa sul sito di Sasse & Belle che è una droga *_*
      (e ci trovi pure dei regali deliziosi di natale a poco prezzo e ottima fattura. Amo quel sito, santocielo!)
      un bacio e grazie a te !

  2. Per una versione glutenfree è possibile sostituire la farina bianca con farina di riso? Si impastano comunque? Grazie?

    • Ciao Laura,
      grazie prima di tutto per essere qui. Puoi lavorare con la farina di riso sì, ma in quel caso devi assolutamente regolarti tu con la consistenza perché in questo caso specifico non ho mai provato. Mi dispiace di non poterti essere d’aiuto :-(

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.