Plumcake con Matcha e Mirtilli: la bontà.

Tempo di lettura: 3 minuti

Sì lo so. Ci sono novanta gradi all’ombra. “Ma come ti salta in mente di mettere una ricetta dove c’è l’utilizzo del forno!?”.

CALMA! Mica sono in me! Ho già difficoltà a ragionare alle basse temperature figurati a queste. A mia discolpa va detto però che quando proverai questo plumcake la sauna davanti al forno sarà un atto -masochistico sì- dovuto per cotanta bontà. Questo plumcake è delizioso, leggero e saporito. Perfetto per la colazione e la merenda. Pure per lo spuntino di mezzanotte (e non ti dico che successo ha avuto quando l’ho servito con una granita di fichi freschissima fatta in casa. Gente che si tirava i capelli per la felicità!).

Faccio e rifaccio questa ricetta da anni. Ne ho parlato ovunque. L’ho postata dappertutto ed è nella mia personale top ten della lista: Ricette che non deludono mai. Te la lascio quindi molto volentieri sperando che entri a far parte anche delle tue preferite. Se la provi non dimenticare di farcela vedere e assaggiare, anche solo visivamente, adoperando l’hashtag #runloversfood!

Il tè matcha ti sgonfia e ti fa bella

Sui benefici del tè matcha e del tè verde in generale devo continuare? Dai. Da anni tedio l’umanità con il matcha. Ricco di vitamine, contiene betacarotene e ha infinite proprietà antiossidanti. E sai perché d’estate è un ottimo alleato? Avvicinati che te lo dico all’orecchio: pare che l’uso di matcha aiuti a preservare la nostra pelle e la protegga dai maligni raggimaledettiultravioletti. Insomma è pure la stagione giusta questa! Non dimenticare poi che aiuta a prevenire la fame nervosa (parlo di bere il tè in generale e non di mangiarlo continuamente nei plumcake :-D! Purtroppo aggiungerei) e che aiuta a sgonfiarti. Sì. Su questo ci metto la mano sul fuoco: depura e combatte la stramaledettissima ritenzione idrica (si vede che c’è qualcosa di personale, vero? Beh. Funziona! Parola di giovane marmotta!).

Matcha e Mirtilli connubio perfetto.

Sullo stesso argomento:
Ma la tecnica shiitake la conosci, o tu RunLover?

tit3

 La Ricetta

Ingredienti per un Plumcake classico

  • 200 grammi di burro morbido a temperatura ambiente
  • 200 grammi di farina
  • 3 uova
  • 180 grammi di zucchero di canna biologico
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
  • 2 cucchiai e 1/2 di tè matcha
  • 100 grammi di mirtilli secchi (ma pure freschi)
  • 2/3 cucchiai di sesamo bianco leggermente tostato

Lavora il burro con lo zucchero adoperando uno sbattitore elettrico. Amalgama per bene. Aggiungi le uova una alla volta senza smettere di lavorare energicamente a velocità non troppo alta. Aggiungi la farina setacciata con il lievito e la polvere di matcha. Ferma lo sbattitore o il mixer dopo averlo lavorato e ottenuto un composto omogeneo e aggiungi i mirtilli. Mescola delicatamente con una spatola e trasferisci l’impasto nella teglia.

La teglia deve essere imburrata per bene e cosparsa di semi di sesamo in modo che dopo aver sfornato e sformato risulteranno su tutta la superficie del plumcake. Inforna per un’ora circa a 160 preriscaldato e controlla con uno stecchino di legno. Se viene fuori asciutto tira fuori dal forno e lascia raffreddare prima di servire.

tit2

CONDIVIDI
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla a quella sciacquetta di Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? Ha pubblicato per Mondadori "Le ricette di Maghetta Streghetta", best seller in cima alle classifiche nelle categorie: gnomi da giardino, unicorni e cani retriever. Ti consigliamo di comprarlo - seriamente: è in cima alla classifica "cucina per le feste" - e di leggerla; il ricavato andrà all'AIRC quindi avrai un bel libro e contribuirai alla ricerca!

1 COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.