Otto volte ultima

Paola arriverà pure sempre ultima ma in simpatia vince di sicuro. Grande Paola!

Articoli correlati

Quando l’obiettivo di correre forte incontra i 30 anni

La passione e il rapporto "d'amore" con la corsa ti fanno andare oltre i tuoi limiti. Ecco cosa significa essere velocisti a trent'anni.

I motivi per assumere un runner

Un bel contributo di Giulia Panna che, oltre a essere una runner, si occupa di risorse umane. È una bella riflessione - scritta in linguaggio "tecnico" - sulle caratteristiche che hanno molti runner e che sono utili nel lavoro e nella vita.

Il ritiro in gara. Guida – semiseria – per accettazione e superamento

Può succedere di ritirarsi durante una gara e non è un gran problema. Capita a tutti, anche a Sara che però, in questo caso, ci scrive la sua guadi per superare l'evento.

Come un giorno ho cominciato a respirare, correndo

L'asma può impedirti di correre? Per lei non è stato così.
RunLovers
Ognuno corre come vuole, semplicemente, naturalmente. Semplicemente, naturalmente, Runlovers parla di cosa si parla quando si parla di corsa.

Tempo di lettura: 2 minuti

Esatto! Otto volte! Consecutive, per giunta! Ormai ho l’abbonamento, se non arrivo ultima non sono contenta.

Corro (corricchio) da poco più di un anno, non ho mai avuto lo spirito competitivo e credo non lo avrò mai. Mi piace correre? Sì, non lo avrei mai detto ma mi piace, io che ero l’inno alla pigrizia, anche se effettivamente faccio una fatica bestia visto che mi porto cento chili sul groppone, ho un passo da elefante con l’artrite, un sedere che fa provincia, decine di problemi di salute che anche il mio medico mi avrebbe vietato perfino di camminare… ma un tenacia credo come pochi. Un altro avrebbe mollato da un pezzo, io sono testarda e continuo. Continuo perché mi diverto, mi piace stare in mezzo alla gente, continuo perché da un anno giro il Veneto come non ho mai fatto, continuo perché vedo posti nuovi, continuo perché mi sono fatta un sacco di nuovi amici…

Una delle mie frasi è sempre stata “parto, corro, arrivo… possibilmente viva”, ed anche “quando arrivo io arrivano tutti”. Se poi arrivo nei tempi, tanto meglio.

Arrivo ultima… e allora? La mia filosofia è: se mi volto indietro sono prima, davanti non ho nessuno. E comunque sono la prima… partendo dal fondo! E mi sono resa conto che l’ultimo fa più notizia del primo (non che questo sia importante, ma un po’ di soddisfazione la da). Vedi la Mezza di Treviso: dopo tre ore di marcia, chi avrebbe mai immaginato di venir accolta da un tifo da stadio fatto dagli amici che hanno avuto la pazienza di aspettarmi per oltre due ore, da Bettiol in persona, di avere un video tutto mio, addirittura un articolo con il mio nome? E di venir riconosciuta alle gare successive da gente che, vedendomi arrancare come sempre, mi batte la spalla e mi dice “complimenti per Treviso, sei grande!”. Io? Io che ho tempi da tartabradiporunner? Io che arranco all’arrivo?

Ad aprile andrò a correre alla Maratona di Roma… arriverò ultima? Probabile! Ma avrò la soddisfazione di arrivare, alla faccia di chi, da sempre, mi dice di mollare.

Io non mollo un metro!

(Photo credits lee Scott)

Altri articoli

7 COMMENTS

  1. Grande Paola,questo è il vero spirito del runner
    Se riesci a superare te stesso e le tue paure vinci sempre,anche arrivando ultimo.

  2. Ciao Paola, confesso che leggendo fra le righe rivedo un po’ il mio vissuto da RUNNERS (capirai con i miei tempi da tartaruga ) ho cominciato a correre per caso due anni fa, e guarda un po’ ho scoperto che mi piace, gare ne ho fatte ma con risultati molto modesti(su 440 partecipanti IO 401) be poco importa sono arrivata alla fine ho superato il traguardo,50 anni fatti da poco e una gran voglia di vivere e rimettermi in gioco, voglia di correre e non mollare. Brava Paola, sei veramente una forza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Wilson Kipsang squalificato per 4 anni

Dopo le indagini, la sentenza: quattro anni di squalifica per Wilson Kipsang

Basta pancia! Ecco come farla diminuire in poche mosse

Come diminuire la pancia? Con la triade: alimentazione, allenamento e recupero/riposo. E qualche accorgimento.

Correre fa bene alla memoria, migliora come pensi, ti rende felice

Nuove ricerche confermano che correre non solo fa bene al cervello ma aumenta le capacità mnemoniche e quelle motorie

L’allenamento per principianti per fortificare i muscoli

Specie quando hai iniziato da poco a correre ti concentri solo su quello: correre. Invece è meglio fare anche altri esercizi per fortificare il resto del corpo

Conosci la food obsession 2020?

Sì è lui: il dalgona coffee. La food obsession 2020 che ha fatto il giro del mondo. Tutto comincia in Corea ma a ben guardare affonda radici che riguardano anche i nostri ricordi.

Come idratarsi quando ci si allena

L'idratazione, soprattutto nei periodi più caldi dell'anno, è estremamente importante. Ecco alcuni consigli su come idratarsi prima e durante l'allenamento

Allbirds Tree Dashers, le scarpe da running (quasi) a impatto zero

Se la tutela dell'ambiente ti sta a cuore, le Allbrids Tree Dashers potrebbero essere la scarpa che cercavi

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Vegan Banana Bread

Conoscono tutti il Banana Bread e di sicuro anche tu. È un pane alla banana tipico statunitense composto da purea di banana. Quella che...

Gli effetti del caldo sul corpo

Cosa succede al tuo corpo quando fa caldo? RunLovers te lo spiega.