Nike presenta la sua app per il running ed è tutta nuova

Presentata la nuova app Nike dedicata al running per divertirsi, condividere e, soprattutto, con un nuovo algoritmo di allenamento che metterà a tua completa disposizione un vero e proprio coach.

Articoli correlati

New Balance Fresh Foam More v2 e Trail v1: do more

Su strada e fuori strada: New Balance presenta due importanti novità che promettono ammortizzazione, sicurezza e leggerezza

Lo strano caso delle scarpe LIDL

LIDL ha messo in vendita delle sneaker per cui tutti sono impazziti, fino a pagarle cifre assurde

Brooks Glycerin 18, missione morbidezza e protezione

Più morbide, più leggere, sempre reattive e versatili: ecco la 18a versione delle Brooks Glycerin

Wilson Kipsang squalificato per 4 anni

Dopo le indagini, la sentenza: quattro anni di squalifica per Wilson Kipsang
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Tempo di lettura: 2 minutiL’app Nike Running è stata la prima applicazione di molti runner, quando ancora si correva con l’iPod e si contavano i chilometri attaccando il “fagiolino” bianco e arancio ai lacci delle scarpe. Da allora – parliamo di maggio 2006, quando i due colossi americani lanciarono la loro partnership, prima ancora del lancio di iPhone – gli smartphone hanno preso il sopravvento nella nostra vita quotidiana e, per chi corre, si è allargata moltissimo la scelta tra le migliaia di app progettate appositamente per il running.

Ieri, 22 agosto 2016, Nike ha rilasciato la nuova versione della sua app con moltissime novità. È così diversa che hanno anche cambiato il nome: da Nike+ Running a Nike+ Run Club E non credo sia un caso che l’abbiano fatto proprio il giorno successivo alla chiusura delle Olimpiadi, come dire: “Hai visto cosa possono fare i grandi atleti? Ora è il tuo momento di metterti in gioco!”.

Le novità

Le funzionalità aggiunte a questa nuova versione dell’app sono davvero tantissime e ruotano attorno a tre concetti che le contengono e rappresentano: allenamento personalizzato, condivisione, divertimento.

Quella che subito salta maggiormente all’occhio è sicuramente l’Adaptive Coaching che ti mette nelle condizioni di allenarti con l’applicazione come se avessi un vero e proprio allenatore che ti segue e adatta i tuoi lavori alle tue condizioni di forma.

Esistono tre tipologie fondamentali di allenamento: “Get Started” (per iniziare) , “Get More Fit” (per migliorare il tuo stato di forma) e “Get Race Ready” (per prepararsi a una gara). Chiaramente ciascuno di questi programmi è personalizzabile con i tuoi obiettivi: se vuoi preparare una 10K, sarà sufficiente entrare su Get Race Ready, scegliere 10K e iniziare a correre. Se poi per qualche motivo salterai un allenamento o avrai cali di prestazioni, sarà il sistema ad adattarsi istantaneamente alla nuova situazione. Non una semplice agenda degli allenamenti ma un vero e proprio coach che si adatta alle tue necessità.

L’app Nike+ Run Club diventa ancora più social, mettendoti nelle condizioni di condividere le tue corse su tutti i social network ma anche dentro alla comunità Nike, postando foto personalizzabili con sticker dati e emoji. Un sistema aperto che però può anche permetterti di condividere le tue corse solamente con i tuoi amici di Nike+. E con i tuoi amici potrai competere e confrontarti senza dover neanche uscire dall’app.

Oltre a questo troverai due novità per le tue orecchie: la voce di Michael Johnson per allenarti e tantissime playlist dedicate al running. Dulcis in fundo, la possibilità di collegare l’app al tuo account Spotify per accedere direttamente alla tua musica.

Insomma, un’app tutta nuova in cui l’allenamento serio si mischia al divertimento diventando un concetto di running da provare assolutamente.

Previous articleQuella vocina che ti chiama
Next articleGo Skelly, go!
- Advertisement -

Altri articoli

8 COMMENTS

  1. molto meglio della versione precedente, è stata migliorata molto la versione per android ed ora sia un samsung o un iphone possono condividere le stesse cose allo stesso modo.
    personalmente non ho capito perché la funzione coach non si possa “integrare” con la modalità di corsa semplice (per esempio se oggi il coach mi dice fai 4 km ma io voglio farne 6 e faccio una corsa semplice di 6 km non mi calcola come una allenamento eseguito)
    Inoltre dall’app sarà possibile iscriversi alle sessioni di NRC di MILANO e ROMA (anche se per ora ci sono un po di bug spero verrà sistemata). nel complesso una delle migliori app comunque!!!

  2. A me….non piace per nulla…PS due giorni che cerco di cambiare la foto del Profilo e non ci riesco. Mah….sembra un aggiornamento fatto con i piedi. Non tiene conto di chi non aggiorna l’app meta’ dei miei amici sono scomparsi. Mi ha ricalcolato le attività togliendomi 70 Km…su 6900 non sono Tanti….ma è sempre l1%. Io non l’aggiornerei…peccato non poter tornare indietrro

  3. Persi tantissimi dati, non dice quante calorie sono state consumate, non sincronizza con Salute di iOS, interfaccia confusa e non intuitiva, funzione coach incomprensibile.

  4. Bella ma ho perso i chilometri fatti con le 2 scarpe che uso, non ci voleva molto penso a trasferire quei dati nell’aggiornamento…

  5. PESSIMA:Non si riesce a caricare la foto sul profilo , molto più lenta rispetto alla precedente , mi ha tolto km ..non sono tanti 70 su 6800 ma… , gestione amici che non tiene conto di chi non aggiorna alla versione precedente . Mi sembra non una nuova Versione ma un nuovo applicativo che molto ha da essere testato. Molto meglio la precedente solo che non si trova più Peccato.
    Molto Negativa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

New Balance Fresh Foam More v2 e Trail v1: do more

Su strada e fuori strada: New Balance presenta due importanti novità che promettono ammortizzazione, sicurezza e leggerezza

Lo strano caso delle scarpe LIDL

LIDL ha messo in vendita delle sneaker per cui tutti sono impazziti, fino a pagarle cifre assurde

Il latte di mandorla siciliano

Sorseggiato con del ghiaccio sotto il patio e un libro in mano guardando le onde. Ecco la vera Estate siciliana

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Il caldo può farti correre meglio

Correre con il caldo non è solo un ottimo allenamento mentale ma anche fisico: ecco perché, secondo la scienza

Brooks Glycerin 18, missione morbidezza e protezione

Più morbide, più leggere, sempre reattive e versatili: ecco la 18a versione delle Brooks Glycerin

Wilson Kipsang squalificato per 4 anni

Dopo le indagini, la sentenza: quattro anni di squalifica per Wilson Kipsang
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

La bici nell’Ironman

Per molti versi, la prestazione in un ironman si decide nella frazione in bici. Ecco come affrontarla, pianificarla e gestirla al meglio.

Correre con il caldo

Se non vuoi rinunciare a correre anche d'estate e col caldo, almeno fallo seguendo i consigli di RunLovers.