La Playlist dell’inverno 2015 per non sentire fatica

Onestamente non so se questa che ci ha inviato Valeria possa essere definita a pieno titolo la playlist dell’inverno ma sicuramente dà un flow molto piacevole che spazia tra musica elettronica e arriva al rock italiano, passando dagli Of Monster and Men per arrivare al dubstep.

Perché questa playlist? Quando ci sono canzoni che non conosco, generalmente ascolto la musica con più attenzione. E quando ascolto (o guardo) con attenzione qualcosa, sento meno la fatica perché la mia mente – facilmente ingannabile e dotata di un solo neurone – si concentra su qualcos’altro e tutto scorre più facile.

Valeria si è meritata a pieno titolo il braccialetto RunLovers con la scritta “you’re a runlover” e, se lo vuoi anche tu, basta andare qui e seguire le indicazioni. Ricordati: riceverai il braccialetto quando pubblicheremo la tua playlist o il tuo racconto!

(E se non sorridi mentre corri ascoltando Max Gazze’, non siamo più amici ;)

Crystals – Of Monsters and Men

If I Lose Myself – One Republic

Show me Love – Sam Feldt

New Americana – Halsey

Happiness – IAMX

Reality – Lost Frequencies

Love Someone Else – Skunk Anansie

First – Cold War Kids

https://www.youtube.com/watch?v=SZzJ78FWjl8

La vita com’è – Max Gazzè

Non ho che te – Ligabue

Adventure of a lifetime – Coldplay

Keep It Close – Seven Lions

Adore – Jasmine Thompson

Wrecking Ball – Miley Cirus

Kutiman – Inner Galactic Lovers

Altri articoli come questo

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.