La merenda del Runner. E i dieci comandamenti della sacra merenda.

Articoli correlati

L’insalata di ananas e tacchino

Un'insalata con tacchino, ananas e tante delizie servite in modo semplice ma sorprendente.

Il latte di mandorla siciliano

Sorseggiato con del ghiaccio sotto il patio e un libro in mano guardando le onde. Ecco la vera Estate siciliana

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Conosci la food obsession 2020?

Sì è lui: il dalgona coffee. La food obsession 2020 che ha fatto il giro del mondo. Tutto comincia in Corea ma a ben guardare affonda radici che riguardano anche i nostri ricordi.
Iaia Guardohttp://www.maghetta.it
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla ad Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? È figlia di un grande maratoneta. Ha pubblicato per Mondadori scalando le classifiche e donando alla Ricerca per il Cancro il suo ricavato. Continua a scrivere, disegnare, cucinare, fotografare inarrestabilmente.

Tempo di lettura: 3 minutiQuante volte Runlovers ha fatto merenda con te? Tantissime volte! Biscotti all’avena e quadrotti deliziosi senza dimenticare l’idea dello snack alla banana. Anche di torte ne sono state sfornate tante. Da quelle leggere al cioccolato a quelle nelle tazza senza contare le diverse cheesecake. E oggi? Una torta alle mele deliziosa che ti stupirà.

I 10 comandamenti per chi vuole cominciare a correre li abbiamo e pure quelli della dieta del Runner. I 10 comandamenti sulla Sacra Colazione pure e ? E la merenda? Mancano!

Ecco i 10 Comandamenti della Merenda del Runner

1. Non avrai altra merenda all’infuori di una sana, fantasiosa e variegata. Tutti i Santi giorni senza mai saltarne una (e se non la fai ti toccano le ripetute per punizione).

2. Non nominare invano il caffè. Non è una merenda.

3. Non dimenticare che i Santi nutrizionisti la consigliano. Doverosa per non arrivare affamati a cena e per non interrompere il lavoro prezioso del metabolismo.

4. Onora gli smoothie, i frullati, i centrifugati e ricordati che esistono anche succhi di frutta pronti di ottima qualità senza zuccheri aggiunti.

5. Ricordati che per preparare un sacchetto con dentro frutta secca (nocciole, noci, mandorle, anacardi, etc) impieghi pochissimo tempo. ZERO SCUSE.

6. Non commettere azioni impure con i distributori automatici di merendine! (fai le ripetute senza sosta se cedi alle provocazione di quegli aggeggi satanici!)

7. Non sostenere false affermazioni del tipo: io alle cinque bevo solo un tè (bevilo ma aggiungici una barretta o dei biscottini. A maggior ragione se poi andrai a correre).

8. Non desiderare tre pizze e ottocento grammi di pasta alla sera. Se farai la merenda arriverai più sazio, appagato e meno appesantito.

9. Ricordati che esistono i semi, e che non sei un uccellino è una battuta che non fa ridere nessuno. Davvero. Lo dico per te :-)

10. Ricordati:  la torta che segue è davvero deliziosa e un pezzetto al pomeriggio -soprattutto se dopo vai a correre- non può negartela nessuno!

La Ricetta

Ingredienti per 10 persone circa (del nord)

per 4 persone circa (del sud)

:-p

Per l’impasto:

  • 150 grammi di farina
  • 100 grammi di zucchero di canna integrale
  • 1 uovo
  • 1 presa di sale
  • 100 grammi di burro freddo
  • una punta di lievito per dolci
  • un pizzico di cannella

Il ripieno:

  • 1,5 Kg di mele circa
  • 40 grammi di zucchero di canna integrale
  • 1/2 cucchiaino di cannella (o spezia che preferisci)
  • 70 grammi di burro
  • 150 grammi di uvetta (o mirtilli disidratati)

Per lo streusel

Lo streusel sono delle briciole croccanti (un po’ come l’effetto del crumble per intenderci)

  • 150 grammi di farina integrale
  • 110 grammi di zucchero di canna integrale
  • 100 grammi di burro

Mescola la farina con il lievito formando una fontana e unisci lo zucchero, l’uovo e il sale. Comincia ad amalgamare e incorpora il burro freddo a pezzi. Lavora velocemente prima con le punta delle dite e poi con il palmo della mano. Non lavorare troppo. Una volta che tutti gli ingredienti sono amalgamati avvolgi in pellicola trasparente e lascia riposare 20 minuti in frigorifero. Stendi la pasta. Fodera una teglia -meglio se a cerniera- e imburra. Una teglia da 22 centimetri sarà perfetta. Metti solo circa 2/3 di pasta però. Bucherella il forno e lascia cuocere a 180 già caldo per 10 minuti. Sforna e fai raffreddare. Nel frattempo sbuccia le mele e taglia a piccoli pezzi. Unisci lo zucchero, l’uvetta ammollata un pochino, la cannella e il burro. Gira per bene. Se passi tutto in padella è ancor meglio ma è un’operazione facoltativa. Versa le mele sul fondo dell’impasto riposto della tortiera e rinforza solo i laterali con 1/3 della pasta (cruda) che ti è rimasta.
Prepara lo streusel semplicemente lavorando grossolanamente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto di briciole e versa sopra. Inforna a 180 già caldo per un’ora. Servita con della panna o con del gelato è qualcosa di sublime.

img_4367

E questa? La cuciniamo insieme la prossima volta! (con mele e pane).

Buona merenda RunLovers!

- Advertisement -

Altri articoli

6 COMMENTS

  1. Ma nel caso si corra in pausa pranzo..lo spuntano pomeridiano lo salto? il pranzo si sposta alle 15,30 e la cena rimane alle 20… dubbi runnerici…

  2. ” Ingredienti per 10 persone circa (del nord)
    per 4 persone circa (del sud) ”
    bellissima! :)

    Mi pare di capire che è una frolla ripiena. Ottima ricetta, proverò sicuramente.

    • Ciao Fabio!
      Qui siamo in minoranza!
      Sono tutti del nord e solo io del sud. Devo assolutamente ristabilire gli equilibri e dare le giuste proporzioni :-D

      Una frolla ripiena, esattamente. Se la provi e hai voglia fammi sapere.
      Grazie per avermi scritto!

  3. Buongiorno, le quantità per un sacchetto di frutta secca per pausa di mezza mattinata o pomeridiana a quanto ammontano?

    Saluti

  4. Ciao, io sono intollerante al lattosio, potrei sostituire il burro con 125 gr di yogurt greco senza lattosio? grazie :)

    • Ciao Linda,
      anche io sono intollerante al lattosio*disse con tanta comprensione.
      Sai che non so dirti se effettivamente la proporzione potrebbe essere questa? Allora. Di sicuro per l’impasto puoi adoperare l’olio e fare una sorta di frolla vegana. Viene buonissima e anche molto leggera. Stessa cosa per lo streusel perché come avviene con il crumble classico l’olio va benissimo. Dentro puoi mettere un pochino di yogurt sì, ma non è necessario perché già viene morbido di suo.
      Mi fai sapere se lo provi?
      Un bacio!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

La mezza di Monza si correrà, davvero

Dopo mesi di cancellazioni, la Ganten Monza21 Half Marathon si farà. Le iscrizioni sono aperte

Come correre nel caldo davvero caldo

C’è il caldo e c’è il caldissimo: ecco i consigli di un atleta per correre con il caldo caldissimo

Non ci puoi fermare

Il nuovo video Nike incita a unirsi contro le divisioni di ogni tipo e lo fa usando una tecnica cinematografica molto particolare

Salomon si prepara al 2021 con tantissime novità

Le novità per il 2021 sono tantissime in casa Salomon. E soprattutto sono pensate per tutti i piedi e tutti i terreni

Come iscriversi alla NY City Marathon (virtuale)

Ecco come partecipare alla virtual race della NY CIty Marathon

Cose che non puoi fare a una maratona

Le regole sono regole e anche le maratone o le gare di corsa hanno le loro. Alcune condivisibili e altre che ti lasceranno un po’ così.

Una dieta particolare

Un limite di molte diete è quello di obbligare a pesare gli ingredienti. Questa è la testimonianza di chi ne ha provata una che non richiede quantità specifiche. E che (per lui) ha funzionato
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Come si allena la resistenza mentale?

Una buona prestazione fisica ha una potentissima componente mentale. Ecco cosa distingue i campioni dai buoni atleti. Ed ecco come puoi allenare la mente a essere resistente.

Stretching: sì o no?

Bisogna fare stretching? E se sì: prima o dopo la corsa? Proviamo a rispondere una volta per tutte.

Puoi correre se sei sovrappeso?

Si può correre se si è sovrappeso o obesi?