Il lungo rilassato

Una playlist fatta apposta per quando non hai tempi da fare ma solo distanze. E te le vuoi godere con la musica perfetta.

Tempo di lettura: 1 minuto

A volte hai solo voglia di correre, badando poco ai tempi, evitando le ripetute (che secondo un recente sondaggio piacciono solo al 22% dei runner – scherzo ovviamente. Non piacciono A NESSUNO!) e godendoti il paesaggio. Sono quei momenti in cui hai tempo e voglia: non devi rientrare in ufficio, non devi tornare a casa per cena, non hai niente di urgente da fare. I romani l’avrebbero chiamato “ozio”, intendendo una condizione di meditazione e comunque attiva: oziare non significava dedicarsi alla compenetrazione del divano col tuo corpo ma piuttosto prendersi del tempo per la lettura, per la compagnia di amici, per lo svago.

E l’ozio per il runner non è di certo l’inattività: l’ozio è correre ma senza tabelle, senza tempi, senza meta. Semplicemente vagare e assaporare fino in fondo quello che stai facendo. Fermandoti pure ogni tanto, a fare una foto o a guardare il panorama, se hai la fortuna di poter correre in un bel posto.

Ascoltando la musica giusta: quella che ti dà un ritmo rilassato e scanzonato e che è soprattutto BELLISSIMA. Davvero, questa playlist ha delle chicche che ti piaceranno sicuramente. Non tutte sono tracce famose ma sono tutte bellissime, questo è sicuro. Quindi, che tu conosca o meno le canzoni, fai come faresti in un lungo rilassato: allaccia le scarpe e inizia a correre. Il resto lo faranno la corsa e la musica.

Sullo stesso argomento:
Running Milan

Ricorda che per vincere il braccialetto RunLovers come è capitato a Bibiana basta andare qui e seguire le indicazioni. Ricordati: riceverai il braccialetto quando pubblicheremo la tua playlist o il tuo racconto!

(Photo credits George Hiles)

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

4 COMMENTI

  1. ecco anche se una playlist (bellissima tra l altro) devo dirlo:
    AMO LE RIPETUTE SOPRATUTTO QUELLE IN SALITA
    ora coreggi l’ articolo grazie

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.