I Runner mangiano i dolci?

Dolcetto con datteri, yogurt e frutta secca

Tempo di lettura: 2 minuti

Assolutamente sì. Perché mai non dovrebbero? Come già è stato abbondantemente argomentato anche sulla questione pasta non esistono alimenti che fanno ingrassare o dimagrire ma combinazioni, equilibri e conoscenza. Solo conoscendo e scegliendo il cibo e abbinandolo per bene e senza svogliatezza si possono raggiungere la consapevolezza e la conoscenza che il nostro corpo non reagisce a tutti gli alimenti nello stesso modo. Ogni macchina è diversa e di conseguenza ha necessità di benzina diversa. Sostenere che i dolci facciano ingrassare è un ragionamento pigro e intriso di luoghi comuni. Il corpo ha necessità dei dolci perché fanno bene al corpo e non in ultimo anche all’umore che si riflette in ogni cosa che ci accingiamo a fare. Lapalissiano di certo è che non ha bisogno costantemente di dolci raffinati, confezionati e conditi di ingredienti di cui francamente si può fare a meno. Non basta leggere “senza olio di palma” -fobia del momento- per decretare che un biscotto sia sano o no. Bisognerebbe approfondire le questioni senza lasciarsi trascinare da psicosi collettive. Fosse solo l’olio di palma il problema mi sentirei improvvisamente ottimista a livelli preoccupanti del tipo: esco fuori urlando e saltellando “evvvivaaaaaaaaaa!”.

Qui su Runlovers abbiamo proposto decine e decine di dolci alternativi che si preparano facilmente senza ingredienti bizzarri e introvabili. La mente deve aprirsi e non deve farlo solo la bocca in modo meccanico.

Sullo stesso argomento:
Benedetta quella pioggia

Il dolce che ti propongo oggi ha quel sapore antico. Quella sensazione del “dolce di una volta”. Quando, insomma, non c’era tutta questa scelta e un semplice dattero o un fico secco era una festa.

I datteri poi sono preziosi alleati dei Runner e degli sportivi in genere. Non parlo dei datteri che si trovano al supermercato confezionati, tristi e secchi. Quelli che trovi nel cestino del Natale e disperato ti chiedi: e ora questi a chi li rifilo? Parlo dei datteri siriani originali che trovi nei fruttivendoli forniti o nei negozi etnici. Hanno un altro sapore e ti lasceranno senza fiato. Non contando poi che i datteri hanno infinite proprietà benefiche per il nostro corpo. Dolcezza e salute. Perché non approfittarne?

Abbassano il colesterolo e tantissimo altro

I datteri saranno fidi alleati nella lotta contro il colesterolo ma una delle cose più incredibili del dattero è che non ti fa rimpiangere l’eliminazione dello zucchero bianco. Non adopero zucchero bianco da sei anni e dolcifico per la stragrande maggioranza con i datteri frullati o con lo sciroppo che si trova ormai facilmente in commercio. Nei frullati o nei dolci adoperare i datteri al posto dello zucchero è una scelta salutare e non in ultimo gustosa. Scarsissima quantità di grassi e tante vitamine. Magnesio e potassio al tuo servizio grazie a questo frutto incredibile che ti stupirà.

Sullo stesso argomento:
Lo sapevi che?

Come preparare i datteri farciti

Apri il dattero. Privalo del nocciolo. Riempilo di yogurt bianco greco oppure mascarpone e metti qualche mandorla, nocciola, pistacchio o anacardo a tua scelta. Per una versione ancor più golosa che smorza anche la dolcezza del dattero, immergilo nel cioccolato fondente e quando si è solidificato: gustalo.

CONDIVIDI
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla a quella sciacquetta di Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? Ha pubblicato per Mondadori "Le ricette di Maghetta Streghetta", best seller in cima alle classifiche nelle categorie: gnomi da giardino, unicorni e cani retriever. Ti consigliamo di comprarlo - seriamente: è in cima alla classifica "cucina per le feste" - e di leggerla; il ricavato andrà all'AIRC quindi avrai un bel libro e contribuirai alla ricerca!

1 COMMENTO

  1. Ciao Iaia! Io adoro i datteri ? Volevo chiederti se conosci qualche sito online dove è possibile acquistare dei buoni datteri..purtroppo non sempre riesco a trovarli presso i supermercati della mia città. Grazieee!bacii

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.