Hai allenato anche la fiducia Anne?

Domani faccio il Passatore. Calma e carica? Carica sì, calma ehm...

Tempo di lettura: 2 minuti

Ci alleniamo duramente come dei muli per arrivare ai nostri traguardi e non so perché a volte ci dimentichiamo di allenare la fiducia in noi stessi.

Fino al week end prima della 100km, che sarà domani, mi sentivo un drago. Ivan Drago. Scherzo. Comunque Carica, concentrata, #bellafresca insomma.

È bastato un po’ di mucho calor del week end scorso, e una serie di paranoie ha preso d’assalto la mia gabbia mentale che pensavo ormai di acciaio:

Mi scioglierò?

Meglio mangiare banane come la figlia illegittima di Jane & Tarzan tutta la settimana, così mi carico di potassio?

Ho bustine di integratori sufficienti per soddisfare tutti i maratoneti di Rio 2016 (grazie Mery <3): basteranno?

Quante maglie devo prendere di ricambio? Quante mutande?!?

La torcetta elettrica, cazz non l’ho ancora presa! Ma sembrerò più un minatore o un Minions con quella in testa?

La carta igienica, oh no sulla mappa dei ristori non è segnalata, che ne compro un 10 rotoli?

Ma quante ore ci metterò?

Arriverò?

Questa solo una serie dei dilemmi che hanno iniziato a tormentarmi e agitarmi. Poi mi sono fermata ieri sera, mentre facendo la valigia…

‘Anne: non è un lavoro. Prima regola: stare calma. Seconda regola: divertiti.’

Terza regola: Giorgio Calcaterra mi ha dato la sua benedizione. Vale come quella del Papa e di più in questo ambito eh! (Sorry Francy). Ha detto che al traguardo ci si arriva sempre, basta divertirsi.

E se lo dice lui regaz io non starei tanto a questionare…

E comunque, posso dirvi una cosa? Pensare di correre 100km con tutto il supporto che così tanta gente mi ha dimostrato, (voi compresi!) è ‘energizzante’. È un po’ come pensare di presentarsi al traguardo con le ruote sotto i piedi. Anzi quelle meglio di no che per i primi 48km di salita è un casino e rischio di andare indietro. Facciamo che è come pensare di avere il turbo elettrico, così va meglio.

Insomma, me la faccio sotto ed è bellissimo.

Grazie a tutti voi!

Altri articoli come questo

1 COMMENT

  1. Ti ho supportato su Twitter e lo rifaccio qui: vai Anne!!
    Il grande Giorgio ha ragione: divertiti. Prima regola.
    E poi hai avuto la sua benedizione, che vuoi di più??! :)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.