GoRunLA, ci siamo quasi!

Articoli correlati

Io, Charlene e lo specchio di Biancaneve

Questo duemilaventi, podisticamente parlando, non è stato di sicuro ricco di cose da ricordare, almeno per quel che mi riguarda. La situazione mondiale e...

Due ciambelle e un caffè freddo, thanks

È più o meno la metà di un pomeriggio di inizio Aprile, sono a Londra e sto correndo lungo il Tamigi, su un percorso...

Nelle terre di Babbo Natale

Non è ancora suonata la mia solita sveglia e io sono già in piedi, pronto per uscire a correre per un paio d’ore, su...

I mosaici di Ravenna

Ravenna è una città della riviera Romagnola famosa in tutto il mondo per i suoi mosaici. Da ventuno anni ci si corre una Maratona discretamente...
Pietro Paschino
Pietro corre, sempre. Anche due volte al giorno. Si narra che, a causa di tutte le scarpe che ha consumato, i negozi specializzati gli stendano un tappeto rosso per favorire il suo ingresso tra squilli di trombe e urla di tripudio. Pietro è una persona meravigliosamente incoerente: prende la corsa con serietà ma ci scherza su; ama la Sardegna e gli manca la Norvegia. Pietro racconta in modo stupendo la corsa vissuta da uno che la pratica con amore viscerale, e questa è la cosa più importante.

Tempo di lettura: < 1 minuto

Mancano ancora alcune settimane all’inizio della preparazione per la Skechers Performance Los Angeles Marathon previsto da Charlene. Il 29 Novembre le mie corse senza tempi, senza medie e senza obiettivi inizieranno a portarmi verso il traguardo di Santa Monica, e non vedo l’ora di iniziare.
Sto cercando di capire quale sia effettivamente la mia condizione fisica, in modo da affinare gli allenamenti e magari inserire oltre alle classiche ripetute, corse lunghe lente e corse di scarico anche allenamenti che possano avere un giovamento per la postura e la propriocezione. L’obiettivo secondario (il principale è ovviamente quello di divertirmi) è di riuscire a scendere sotto le tre ore e quindici minuti mancate alla Maratona di Oslo. Credo sia un obiettivo raggiungibile, e spero di riuscire a pianificare gli allenamenti necessari nel modo corretto.
Per questo fine settimana mi sono quindi iscritto ad una gara sulla distanza della Mezza Maratona ad Uta, una cittadina del sud Sardegna, e a seconda delle sensazioni che avrò durante la corsa e al suo termine deciderò il da farsi, almeno per le prime settimane.
Ne parleremo anche sulla pagina ufficiale di Skechers ogni venerdì, e ogni commento/suggerimento/opinione è benvenuto, per cui: #GORUNLA!
- Advertisement -
- Advertisement -

Altri articoli

3 COMMENTS

    • Ciao Cristian!
      Non sono un allenatore nè un preparatore atletico, per cui non sarà assolutamente una tabella professionale, però sì, ho in mente di condividirla qui su RunLovers appena sarà definitiva! ;)

  1. In bocca al lupo
    Oggi ho finito la mia di preparazione per Firenze. Preparazione fatta proprio x la prima volta ascoltando prima il mio corpo, i miei muscoli, le mie sensazioni ed i miei umori
    Vediamo, sperem

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

Riparte Fuorisoglia, riparti tu!

Riprende il nostro podcast “Fuorisoglia”: tante le novità che ti sveleremo nelle prossime settimane e sempre lo stesso divertimento!

Iniziare a correre da zero

Iniziamo un progetto in 6 "puntate" che ci accompagnerà alla My Deejay Ten di ottobre. E iniziamo dall'inizio: come iniziare a correre. Iniziamo? ;)

Riprendi a correre velocemente

Ricominciare a correre dopo le vacanze, il lockdown o un periodo di fermo è facile: basta seguire queste semplici regole

La regola dell’85%

A volte devi dare quasi il massimo per ottenere il massimo. Si chiama "La regola dell'85%" e sembra un paradosso. Ma non lo è.

Conosci te stesso per ripartire meglio

Ogni tanto è giusto fare il punto della situazione: come stai fisicamente? Sei pronto a fare il passo successivo? Come puoi saperlo? Facendo dei test e qui li trovi tutti!

Garmin Forerunner 745: tutto nuovo

Garmin ha presentato l'atteso Forerunner 745. Caratterizzato da altissimi contenuti tecnologici e funzionalità che aiutano ancora di più gli atleti.

Apple Watch si sdoppia ed è per tutti

Apple Watch arriva alla sua sesta versione. E mezzo.
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

I test per misurare le prestazioni

In questa puntata di Fuorisoglia parliamo di quali test fare per capire le tue prestazioni nella corsa. Come sta il tuoi fisico? Come puoi migliorarti? Dal più semplice al più complesso, saprai tutto!

I test per conoscere meglio il tuo corpo

Una serie di test per conoscere meglio la tua condizione fisica

La prova dei 10 chilometri “tranquilli”

Un test molto interessante da svolgere su 10 Km - distanza che unisce velocità e resistenza - per misurare il risultato dei tuoi allenamenti senza caricare troppo.

6 consigli per correre al mattino presto

Non è facile svegliarsi presto al mattino e correre. Ma se segui questi consigli è più facile.