Electrify your run!

Dai una scossa alla tua run con una playlist di elettronica che spinge al massimo il tuo ritmo

Caro Francesco Alfieri, tu non puoi giocarci questi scherzi. Se ci mandi una playlist così noi fermiamo tutto, riavvolgiamo la bobina della nostra vita e torniamo alla metà degli anni ’90. Al tempo non correvamo, se non all’università quando il treno faceva ritardo.

Però ci ricordiamo benissimo Fatboy Slim, i Prodigy (i Prodigy!), gli Underworld, Étienne de Crécy, i Cassius. Ce ne hai fatti venire in mente tanti altri ma invece di metterli hai pensato di vedere come stavano assieme a Stromae, a Kavinsky, a Woodkid. E ci stanno benissimo in questa playlist che ha un ritmo vario: a volte rilassato e a volte spinto al massimo.

Sappi che abbiamo colto e apprezzato le citazioni e l’accostamento con il passato. Che poi lo è solo anagraficamente perché queste tracce continuano a spaccare anche dopo 20 anni.
E oggi andiamo a correre con questa playlist nelle orecchie e quegli anni nella testa. E ancora tanta vita nelle gambe.

Ricorda che per vincere il nuovissimo braccialetto nella colorazione “Tiffany” di RunLovers con la scritta “you’re a runlover” basta andare qui e seguire le indicazioni. Ricordati: riceverai il braccialetto quando pubblicheremo la tua playlist o il tuo racconto!

Buone corse!

(Photo credits Layne Lawson)

Altri articoli come questo

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.