Diventare un runner

Articoli correlati

Brooks Virtual 5K per il Global Running Day: tutti insieme, anche fisicamente, in un’opera d’arte

Brooks, in occasione del Global Running Day, organizza una Virtual 5K per celebrare il running e creare un'opera d'arte con i partecipanti

Tor des Hamsters: la gara a Km 0 di Stefano Gregoretti

Stefano Gregoretti ha organizzato una gara a Km 0, la Tor des Hamsters, a cui ciascuno si iscrive versando almeno 10 € direttamente alla Protezione Civile per l'emergenza Coronavirus. Per fare qualcosa di utile a tutti, rimanendo in forma.

Brooks festeggia il cambiamento

La corsa ci cambia. E oltre a cambiare noi, ci permette di trasformare anche il mondo che ci circonda. Questo cambiamento è stato festeggiato da Brooks con la Runsformation.

Brooks “Tell us your happy story”: raccontaci come la corsa ha trasformato la tua vita

Brooks lancia la sua iniziativa "Tell us your happy story". Racconta come la corsa ha trasformato te, la tua vita o migliorato il mondo da qualsiasi punto di vista: sociale, ambientale o personale. E diventa il volto Brooks del cambiamento per il 2020!
RunLovers
Ognuno corre come vuole, semplicemente, naturalmente. Semplicemente, naturalmente, Runlovers parla di cosa si parla quando si parla di corsa.

Tempo di lettura: 2 minutiGiuseppe Manuel, Beppe per gli amici, parteciperà “in qualità di runlover” alla Deejay Ten del 9 ottobre con i nostri pacer. Ed ecco cosa significa per lui diventare ed essere un runner.

Quando ho iniziato a correre con costanza e cioè circa due anni fa, non avrei mai immaginato di arrivare fino a questo punto. Mi spiego: le parole runner pacer non facevano parte del mio vocabolario ma quando le ho sentite per la prima volta mi hanno destato subito una certa curiosità. E mi son chiesto ma io potrò mai essere definito un “runner”?

A essere sincero non lo so ancora, perché fare 10k (il mio massimo in una gara) è una distanza minima rispetto a una mezza o a una maratona; perché sono distanze che richiedono un allenamento completo e ancora più costante. Ma ora – dopo aver partecipato a due Deejay Ten (Milano e Firenze) ed essere stato selezionato come RunLovers con tanto di pacer personale a disposizione per la prossima edizione della run organizzata da Radio Deejay – un po’ runner, dentro, mi sento.
Non tanto per gli allenamenti più intensi a cui mi sto sottoponendo sotto l’ottima guida del mio pacer Giacomo ma quanto alle sensazioni che provo durante la corsa.

Sentire il tuo corpo tutt’uno con l’ambiente che ti circonda senza avvertire la fatica ma solo il ritmo delle gambe che ti portano a una certa velocità è qualcosa di straordinario. La corsa mi rende libero, mi distoglie la mente da inutili pensieri insomma mi rende felice. Per me correre adesso è una qualcosa di irrinunciabile e quando non posso farlo mi manca da morire.

La Deejay Ten che verrà è una corsa particolare: il giusto mix tra sano divertimento e inevitabile competizione con se stessi, correndo nelle strade della città in cui vivi. Quest’anno vorrei migliorare il mio tempo dell’anno scorso che è stato di 55:49 e sicuramente grazie all’aiuto di tutti voi Runlovers ci riuscirò.

Giuseppe Manuel (Beppe)

Altri articoli

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Correre fa bene alla memoria, migliora come pensi, ti rende felice

Nuove ricerche confermano che correre non solo fa bene al cervello ma aumenta le capacità mnemoniche e quelle motorie

L’allenamento per principianti per fortificare i muscoli

Specie quando hai iniziato da poco a correre ti concentri solo su quello: correre. Invece è meglio fare anche altri esercizi per fortificare il resto del corpo

Conosci la food obsession 2020?

Sì è lui: il dalgona coffee. La food obsession 2020 che ha fatto il giro del mondo. Tutto comincia in Corea ma a ben guardare affonda radici che riguardano anche i nostri ricordi.

Come idratarsi quando ci si allena

L'idratazione, soprattutto nei periodi più caldi dell'anno, è estremamente importante. Ecco alcuni consigli su come idratarsi prima e durante l'allenamento

Allbirds Tree Dashers, le scarpe da running (quasi) a impatto zero

Se la tutela dell'ambiente ti sta a cuore, le Allbrids Tree Dashers potrebbero essere la scarpa che cercavi

ASICS Novablast, e chi se l’aspettava

Presentate come scarpe multipurpose - come direbbero alcuni - le Novablast riescono invece a essere molto più versatili di quanto ci si possa immaginare.

adizero adios Pro: la risposta adidas a chi vuole battere i record

Presentata la adidas adizero adios Pro. Con la nuova tecnologia EnergyRods, è una scarpa pensata, progettata e dedicata a chi vuole battere i record.

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Perché si ingrassa ogni anno che passa?

Dicono che ogni anno che invecchi ingrassi. Quanto c'è di vero? È un fenomeno irreversibile o si può contrastarlo?

La forza di volontà

La forza di volontà è la principale alleata della motivazione. Ma va messa nelle condizioni migliori per esprimersi appieno.

3 suggerimenti per allenarsi con il caldo

Il caldo arriva - d'altra parte non ci sono più le mezze stagioni, no?! - e per allenarci dobbiamo correre ai ripari. Ecco 3 consigli molto utili sia per gli allenamenti che per le gare.