Dieci motivi per mangiare la Quinoa

Ma ce ne sarebbero 2309430 di motivi (e anche di più)

Tempo di lettura: 2 minuti
  1. La quinoa è buonissima e versatile. Perfetta per le preparazioni dolci e salate, fredde e calde, vegetariane e non. In qualsiasi modo la prepari -e la prepari facilmente- mantiene la consistenza e il sapore.
  2. La quinoa si  conserva a lungo in frigorifero (come il riso) e puoi quindi prepararla in grandi quantità per poterla poi condire come preferisci. Perfetta da portare in ufficio in insalata diventa un piatto unico ed equilibrato se abbinata ai legumi.
  3. Ricca di proteine, ferro, potassio, fosforo e una sfilza infinita di nutrienti è altamente digeribile.
  4. La quinoa è gluten free.
  5. La quinoa ha un potere altamente saziante e a basso contenuto glicemico.
  6. La quinoa ha altissime proprietà antiossidanti, depurative e antinfiammatorie.
  7. La quinoa è esente da nichel e molte persone che soffrono per via di questa fastidiosissima intolleranza possono mangiarla senza problemi.
  8. La quinoa non appartiene alla famiglia delle graminacee e non è un cereale ma una pianta erbacea, cugina degli spinaci.
  9. Contiene la quantità di aminoacidi essenziali di cui il nostro corpo ha bisogno ed è considerata uno scrigno di salute.
  10. La quinoa combatte i radicali liberi e l’utilizzo frequente fa sì che la salute migliori.

Ti abbiamo convinto? Spero proprio di sì. La quinoa deve essere presente nella dieta di tutti -e di noi RunLovers- perché è fondamentale per il nostro organismo. Trovi anche la quinoa soffiata -come il farro e il grano saraceno- per una ricca e sana colazione. Un po’ come il riso soffiato, sì. Trovi anche i semi di quinoa. Con questo magico ingrediente puoi farci davvero di tutto. Dal primo al secondo. Dal contorno al dolce. Buonissimi gli hamburger di quinoa e spinaci ma anche il tortino dolce di quinoa (ahem io ci ho fatto pure la pastiera. E molti miei amici napoletani hanno apprezzato. Prima volevano giustamente strozzarmi :-D).

Sullo stesso argomento:
Vuoi qualche idea per delle colazioni indimenticabili?

Se non hai ancora la quinoa in dispensa: procuratela perché sarà la protagonista indiscussa di quest’inverno. Quinoa e Avena non possono mancare nella dispensa del Runner. Molti ironman la mangiano al mattino con la cannella e la curcuma. Un motivo ci sarà. Anzi ce ne sono dieci. E sicuramente di più.

 

CONDIVIDI
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla a quella sciacquetta di Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? Ha pubblicato per Mondadori "Le ricette di Maghetta Streghetta", best seller in cima alle classifiche nelle categorie: gnomi da giardino, unicorni e cani retriever. Ti consigliamo di comprarlo - seriamente: è in cima alla classifica "cucina per le feste" - e di leggerla; il ricavato andrà all'AIRC quindi avrai un bel libro e contribuirai alla ricerca!

6 COMMENTI

  1. Non mitizziamo oltre il dovuto un seppur ottimo alimento.

    – Che non contenga glutine è un vantaggio solo per i celiaci, perché le persone sane non risento in alcun modo della presenza di glutenina e gliadina negli alimenti.
    – Che non è una graminacea ut supra, solo un allergico dovrebbe evitarle (le graminacee).
    – “Contiene la quantità di aminoacidi essenziali di cui il nostro corpo ha bisogno”: Quale quantità? Quali amminoacidi essenziali? Tutti e 9 (fenilalanina, isoleucina, leucina, valina – i famosi BCAA –, istidina, lisina, metionina, treonina e triptofano) è impossibile, soltanto i cibi animali o di derivazione animale li contengono tutti ed in quantità consistente (altrimenti, in quelli di origine vegetale, è necessario associare diverse quantità e qualità di alimenti per raggiungere il proprio fabbisogno).

    Che poi sia buonissima, leggera, proteica, a basso IG (che poi conta più il carico glicemico dell’indice glicemico è un altro discorso) ci può stare, ma attenzione ad eleggere un cibo come il toccasana per eccellenza, perché per chi non ha la memoria corta, bacche di Goji, sale himalayano (una bufala enorme) e avena sono ancora considerati gli unici cibi da consumare, come se gli altri facessero schifo (per esempio, pomodori, verza, cavolo cappuccio e altri sorpassano le bacche di Goji in curva e in retromarcia ad occhi chiusi).

  2. Un unico motivo per mangiarla *solo* una volta ogni tanto: è terribilmente cara. O meglio, qui da me si :( Quindi tutto vero ciò che scrivi, a me piace tantissimo ma me la concedo come “piatto salutare originale e un po’ esotico” con moderazione causa portafogli ;)

    • Ciao Giulia!
      Hai assolutamente ragione nel dire che molti prodotti sono proibitivi e hanno un prezzo alquanto esoso. Sarò onesta la quinoa qui da me (sicilia) non costa tantissimo rispetto ad altri prodotti ma come in tutto dipende da zone e casi. Il fatto che ti piaccia e che la mangi volentieri però mi fa davvero piacere.
      Un bacio e grazie per avermi scritto.

  3. Ciao Iaia! 18 anni fa ho dovuto fare lo svezzamento di mio figlio con la quinoa. È nato con la determatite atopica e si allergizzava a tutto quello che introducevo, riso compreso. La quinoa mi ha salvato! Ed era difficilissima da trovare. Solo alcune erboristerie la tenevano, oppure in Svizzera, che, fortunatamente, non è troppo lontana.
    Vederla ora sugli scaffali del supermercato mi stupisce sempre 😊

    • Cristina, hai assolutamente ragione. Stupore e meraviglia unita a felicità. È giusto che chiunque possa reperire facilmente qualsivoglia prodotto. Ti ringrazio tantissimo per aver sottolineato anche questo aspetto che molto spesso viene dimenticato.
      E grazie per essere qui su RunLovers. Ne siamo felici!

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.