Correre con la Classica

Tempo di lettura: 1 minuto

Si può correre con la musica classica? Oh, eccome se si può. Si pensa comunemente che la classica abbia ritmi lenti o sia musica da relax (quando non proprio sia noiosa). Beh, la buona notizia è che non è così, per niente. Ovviamente cercando le cose giuste si può arrivare a distillare una playlist che è fatta di un’alternanza di relax (per iniziare) e di notevole potenza quando hai bisogno della carica giusta. Per concludersi con un finale che non credo che ti esalterà solo: ti farà saltare le coronarie. Ma in senso figurato, s’intende!

La mia teoria è che non c’è amplificazione di concerto rock che regga la potenza di un’orchestra dal vivo. Il muro sonoro che sviluppa un’orchestra non può lasciare indifferente nemmeno un sasso. E ascoltarlo mentre corri al mattino o al tramonto sarà un’esperienza che ti farà a stento trattenere le lacrime. O ti farà sentire come un supereroe, scegli tu.

Non ti svelo cosa c’è in questa playlist. Ascoltala come al solito su Spotify sottoscrivendola, salta magari le tracce che non ti prendono al punto giusto e corri sulle maestose note dei più bei brani che siano mai stati composti (non tutti, ok: per metterne lo 0,2% ci voleva una playlist di 10 ore!).

Sullo stesso argomento:
RunLovers Team Playlist: Betty corre così

Ricorda che per vincere il braccialetto RunLovers con la scritta “you’re a runlover” basta andare qui e seguire le indicazioni. Ricordati: riceverai il braccialetto quando pubblicheremo la tua playlist o il tuo racconto!

Buon ascolto!

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

1 COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.