5 Proteine Vegetali che ti fanno correre più veloce

Tempo di lettura: 3 minuti

Ma da quanto tempo non parliamo di proteine? Uhhh da tanto! Il fatto che le proteine tanto quanto i glucidi e i lipidi siano fondamentali per un corretto funzionamento del nostro corpo e fondamentali per la nostra salute e di conseguenza per le nostre corse nel caso specifico ormai lo sappiamo. Bisognerebbe ripeterlo come un mantra soprattutto a chi dice no ai carboidrati, ai grassi e soprattutto a chi crede che strafarsi di proteine (animali) faccia bene. Si lo Sto per dire. Lo Sto per dire.

È nell’equilibrio la chiave di tutto.

Demonizzare alimenti è quanto di più sbagliato. Sulle scelte etiche  -varie et similia- non ci metto becco. Come potrei farlo del resto seguendo un’alimentazione vegetariana da venti anni di cui cinque vegana? Sono la persona sbagliata insomma. Le proteine sono fondamentali per la formazione di enzimi, ormoni e anticorpi senza dimenticare il fatto che svolgono un’azione importantissima per la salute di tutto il corpo e in particolare della pelle, muscoli e tendini giusto per dirne tre. Le proteine si trovano anche nei vegetali e pure questa informazione suona ormai come “ehhh hai scoperto l’acqua calda”. Non mi soffermerò più di tanto sull’annoso dilemma: le proteine vegetali possono sostituire quelle animali e neanche su quello sono meglio le proteine vegetali che animali o viceversa. Perché mai dovrei rovinarmi questo meraviglioso Lunedì? Ognuno studi e faccia le proprie ricerche. Si documenti e ne tragga quello che preferisce. Del resto ognuno mette nel proprio piatto quello che vuole senza che venga giudicato e soprattutto giudichi.
C’è una verità incontestabile però: gli sportivi e i runner si stanno avvicinando sempre più a un’alimentazione sana e completa che comprende le proteine vegetali; durante le settimane di allentamento che richiedono impegno fisico e mentale il loro piano alimentare prevede sempre più spesso intere sessioni vegetariane e in alcuni casi vegane (anche il fatto che molti triatleti siano vegetariani/vegani la dice lunga).

Sullo stesso argomento:
Non è uno sport per giovani

Su questa verità incontestabile oggi chiacchieriamo circa cinque alimenti che indubbiamente si prenderanno cura di te e delle tue corse. Sono solo alcune delle proteine vegetali che dovrebbero a ciclo far parte della tua dieta. E anche qui -per la fiera del Lunedì delle ovvietà- tocca ricordare che per farlo nel modo più corretto possibile c’è solo una cosa da fare:

Andare dal nutrizionista

Non affidarti mai a diete che girano e impazzano sul web e sui libri. Hai un’età, un peso e un’altezza diversi dagli altri lettori e spettatori. Hai uno stile di vita tutto tuo. Hai degli allenamenti che hai studiato -o che qualcuno ha studiato- per te. Ricordati sempre che sei uno e unico e non uno dei tanti e massa.

E ricordati pure di mangiare proteine vegetali perché Colpo di scena: con queste a prescindere da tutto non sbagli mai ;-)

Parte la classifica di oggi! La top five delle proteine vegetali più buone, gustose e che puoi preparare in infinite variazioni. Se non ne hai almeno 4 in dispensa vengo lì e ti prendo a ceffoni (scenografici per carità eh. Metto pure il file .mp3 sdush sdush come sottofondo per rendere più credibile il tutto).

Non tutte le proteine sono uguali. Il discorso è ampio, complesso e articolato. Sarà premura di RunLovers approfondire sempre di più ma questi 5 alimenti dovrebbero essere assolutamente inseriti nella dieta.

Sullo stesso argomento:
Colazione vegetariana per il Runner

titolo2

Fagioli Bianchi, Ceci, Tofu, Quinoa, Lenticchie.

CONDIVIDI
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla a quella sciacquetta di Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? Ha pubblicato per Mondadori "Le ricette di Maghetta Streghetta", best seller in cima alle classifiche nelle categorie: gnomi da giardino, unicorni e cani retriever. Ti consigliamo di comprarlo - seriamente: è in cima alla classifica "cucina per le feste" - e di leggerla; il ricavato andrà all'AIRC quindi avrai un bel libro e contribuirai alla ricerca!

1 COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.