12 Ingredienti indispensabili per la Colazione (e per sopravvivere al Natale)

Tempo di lettura: 1 minuto

colazione12x

Il 12-12 alle 12:12 cosa vuoi fare se non leggere 12 Ingredienti che non devono mai mancare dalla tua dispensa per la colazione?

Una scheda di questo tipo l’avevamo già fatta qui. Ricordi? Sulla colazione -e la sua importanza- non si finisce mai di parlare e infatti ieri RunLovers ne ha parlato su Radio Capital affrontando l’argomento a me più caro: il porridge!!! (l’incubo, insomma).

L’anno sta finendo e mi chiedo se qualche dispensa sia realmente cambiata; insomma tempo di bilanci per tutti. Mi chiedo se tu stia continuando sempre con la solita storia del cappuccino e cornetto o se qualche volta sgranocchi anacardi. Mi domando se poi la centrifuga l’hai comprata e se ti sei convinto che le foglie verdi siano davvero necessarie per la tua salute e le tue corse.

I dodici alimenti che ti ho messo in questa lista non sono i soli che non dovrebbero mai mancare ma li ho scelti perché sono il sunto massimo di tutte le lunghissime chiacchierate che abbiamo fatto insieme. Comprendono gli smoothie e i centrifugati. L’importanza delle foglie verdi (il cavolo soprattutto!) e saper dolcificare correttamente le cose (miele et similia). Scegliere i grassi buoni (avocado) e controllare sempre il colesterolo. Non guardare il cioccolato come una tentazione ma prestare attenzione a quello che lo è davvero.

Sullo stesso argomento:
5 Cose da infilare nel carrello della spesa

E allora: la tua dispensa è cambiata? Ti va di farmi questo regalo e raccontarmi un po’ tu?

CONDIVIDI
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla a quella sciacquetta di Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? Ha pubblicato per Mondadori "Le ricette di Maghetta Streghetta", best seller in cima alle classifiche nelle categorie: gnomi da giardino, unicorni e cani retriever. Ti consigliamo di comprarlo - seriamente: è in cima alla classifica "cucina per le feste" - e di leggerla; il ricavato andrà all'AIRC quindi avrai un bel libro e contribuirai alla ricerca!

2 COMMENTI

  1. La mia dispensa è cambiata:
    – a colazione porridge di avena (versione overnight per fare prima..) con frutta secca
    – latte di avena
    – the matcha (magari combinato col latte di avena, per il mappuccino più buono che c’è!)
    – frutta e verdura disidratata (ho comprato l’essicatore a gennaio, ma è solo dopo essere diventata una lettrice compulsiva dei tuoi post in estate che ho iniziato a usarlo a pieno ritmo)
    – semi vari
    – curcuma
    Ero e resto onnivora, ma mi è sempre piaciuto sperimentare di tutto e grazie alla tua rubrica trovo un sacco di spunti! Grazie :-)

  2. Ciao Iaia,
    a parte le altre cose, quasi tutte, che già usavo abbastanza, ho scoperto il porridge: meraviglioso! La colazione più buona che esista! Purtroppo non ce la faccio a prepararmelo tutti i giorni (lo so, sono un po’ pigra, alla fine ci vuole così poco, ma la mattina prima di andare al lavoro riesco ad accendere i fornelli solo per la moka già pronta dalla sera prima :( ), ma nei giorni di festa non me lo toglie nessuno. E sai che ti dico? Devo prepararne un po’ di più perché mio marito me ne ruba sempre un po’! Abbracci
    clo

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.