Una passeggiata in 2600 scatti

Andy Davidhazy è un americano che cammina, molto. L’ultima volta che ha camminato l’ha fatto per 2600 miglia in mezzo alle montagne, le strade e le vallate degli USA.
Tutto qua? Non proprio: ogni miglio percorso Andy si faceva un selfie. Più di 2600 selfie montati in sequenza che testimoniano come il corpo possa cambiare quando sta all’aria aperta e fa tutto questo movimento.
E non parliamo di barba o capelli lunghi: Andy è partito ben pasciuto e col tempo si è asciugato fino a rivelare una persona completamente diversa. È partito con la faccia simpatica e rotonda ed è diventato… un figo.

Vedere per credere.

LEGGI ANCHE:
La scienza della maratona
CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.