Nike+ non è più solo per iPhone e Android

Da oggi è disponibile un importante aggiornamento di Nike+: quando lo userai d’ora in poi troverai infatti una nuova schermata “Partners” che ti permette di associare alla app anche altri strumenti comunemente usati dai runner, come GPS, cardiofrequenzimetri e in futuro altro.

Nike-plus-partners_native_1600

L’unione fa la forza

Un limite spesso lamentato dagli utenti era che Nike+ fosse fatta bene ma che costringesse ad usare solo lo smartphone per tracciare le proprie sessioni. Molti invece – specie i runner più evoluti – usano anche altri strumenti. Da ora non è più così: ora potrai continuare ad usare i tuoi strumenti preferiti ma utilizzando contemporaneamente Nike+ per archiviare e leggere i dati delle tue run.

SuFa15_RN_Nike_Plus_TomTom_005_originalQuali i benefici? Innanzitutto usare una sola app per diverse device e inoltre usare un’app come Nike+ completa anche di coach virtuale e inserita in una grandissima community in cui sfidarsi ogni giorno. Per ora la partnership è stata siglata con Garmin, TomTom, Wahoo Fitness e Netpulse.
Qui puoi scaricare l’aggiornamento per iPhone o per Android.

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.