Moov Now, il coach virtuale ancora più figo dell’universo

Il nuovo Moov Now fa da allenatore per la corsa e molte altre attività ma anche da activity tracker. E costa pochissimo.

Tempo di lettura: 3 minuti

Parlammo di Moov appena fu presentato perché era il primo dispositivo che arrivava nel mercato a essere un vero coach virtuale. Poi l’abbiamo provato e il responso fu straordinario, per darti un’idea l’articolo titolava “il coach virtuale più figo dell’universo“. E, se l’hai usato, sai bene che non era un’iperbole.

Moov Now, ancora meglio

Moov_Now_03

Ora è stato presentato Moov Now, la seconda versione con moltissimi miglioramenti e un prezzo estremamente aggressivo (59$). Questo nuovo modello, oltre ad avere un design più compatto, leggero, sottile e traspirante (pensato per essere indossato 24 ore al giorno), aggiunge due elementi molto importanti: l’activity e sleep tracking e una batteria che dura 6 mesi – non più ricaricabile agli ioni di litio – che si sostituisce come negli orologi. Perché, se devi tracciare le tue attività – sonno compreso -, devi indossare sempre il dispositivo e non preoccuparti di doverlo mettere in carica.

Insomma, a quanto pare, Moov continua a fare le cose meglio degli altri.

Come funziona?

Moov Now è un vero coach virtuale: lo indossi, lo colleghi via bluetooth al telefono e lui ti accompagna, guida, consiglia, corregge durante i tuoi allenamenti:

  • Training / Core stability
  • Corsa
  • Nuoto
  • Ciclismo
  • Box

Immagina – quando corri – di avere un allenatore che ti segue costantemente e ti insegna a farlo bene. Ti dice qual è la cadenza giusta, la lunghezza corretta del passo, la velocità perfetta per il tipo di allenamento che stai facendo. Per fare questo i ragazzi di Moov hanno fatto una riflessione molto interessante: Meng Li, una dei co-fondatori dell’azienda dice “Dobbiamo vedere quello che c’è oltre i dati e – attraverso l’app – capirne il significato. Dimmi cosa devo fare, guidami, dimmi cosa faccio di sbagliato e correggimi anziché dirmi quanti passi ho fatto oggi“. Una visione più umana della tecnologia che la rende più sensata, utile.

Sullo stesso argomento:
Fitbit Ionic, l'assistente del tuo fisico e della tua salute

Moov_Now_05

Ogni sport ha la sua app specifica con, all’interno, i programmi di allenamento già pronti sviluppati con gli allenatori dell’Università di Stanford. Moov Now non traccia semplicemente la sua corsa, l’intelligenza artificiale dell’app ti accompagna attraverso programmi di resistenza o velocità, ti motiva e ti corregge se sbagli qualcosa. Come avesse una personalità.

Moov_Now_cycling

Ed è accessibile

In un mercato dove gli activity tracker costano più di 100€, Moov Now ha un prezzo di lancio molto aggressivo: 59$ se lo preordini adesso (+20$ per la consegna internazionale) e sarà disponibile dall’autunno.

Moov_Now_04

Disponibile nei colori Stealth Black, Blizzard White, Aqua Blue e Fusion Red.

Trovi tutte le info qui.

Moov_Now_casual

Moov_Now_sleep

CONDIVIDI
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

1 COMMENTO

  1. Capisco. Ottimo. 6 mesi poi!! E cosa si vuole di più?! Il punto è: un iPhone, oggi, con il BT attivo, tra l’altro, e col GPS che fa da tracking, quante ore dura per poter effettuare il tracciamento di una gara da 3, 4, 5 o 6 ore? Per il resto è un ottimo gingillo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.