L’abbigliamento ASICS per l’autunno/inverno 2016

Tempo di lettura: 2 minuti

ASICS torna a casa, in Giappone, per ritrarre l’abbigliamento dedicato all’autunno/inverno 2015 per il running. Gli elementi che spiccano sono lo stile molto “urban” accoppiato con contenuti tecnici progettati per mantenere i runner al caldo, asciutti e protetti negli ambienti più difficili, anche grazie a una stratificazione intelligente tra i diversi layer che, collaborando, svolgono al meglio la loro mansione.

20150924_ASICS_07

La nuova collezione ASICS dispone anche della 3M technology, presente all’interno della linea LiteShow. Gli inserti con pannelli riflettenti risultano invisibili fino a quando la luce non li colpisce e solo a quel punto producono una intensa riflettività a 360° che garantisce protezione durante le corse nelle serate invernali più buie.

20150924_ASICS_02

Esteticamente c’è una grande deviazione che abbandona uno stile rigoroso e tradizionale a favore di grafismi linee e colori ispirati alle collezioni più lifestyle.

20150924_ASICS_04

Il servizio fotografico – da cui sono tratte le foto che trovi qui – è stato realizzato da Steven Jackson, un famoso ritrattista che si è prestato allo sportswear per darne una rappresentazione diversa.

20150924_ASICS_06

20150924_ASICS_03

Sullo stesso argomento:
Dario Chitti: più che una promessa, una bella conferma del triathlon nazionale
CONDIVIDI
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.