Garmin Forerunner 230, 235 e 630. Tutti nuovi

Articoli correlati

Garmin Forerunner 745: tutto nuovo

Garmin ha presentato l'atteso Forerunner 745. Caratterizzato da altissimi contenuti tecnologici e funzionalità che aiutano ancora di più gli atleti.

Apple Watch si sdoppia ed è per tutti

Apple Watch arriva alla sua sesta versione. E mezzo.

adidas Adizero Adios PRO: WTFast

adidas presenta la sua scarpa più veloce di sempre: la Adizero Adios PRO. Un concentrato di ricerca e tecnologia, con un'anima molto forte

Nike (M), la prima collezione pensata per la maternità

Nike ha pensato alla maternità di tutte le donne (atlete o meno) con una collezione dedicata a loro
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Tempo di lettura: 2 minutiA volte i prodotti nuovi arrivano quando meno te l’aspetti e così è successo con i nuovi Forerunner di Garmin. Parliamo dei modelli 230, 235 e 630 dedicati ai runner di livello avanzato ed esperto.

Le novità di questi modelli non sono solamente estetiche – è cambiato il design, ora molto più gradevole rispetto ai modelli precedenti – ma fortunatamente sono soprattutto funzionali. Entrambe le serie si spostano infatti verso l’alto nel set di funzionalità e dati offerti a chi corre.

Forerunner 230/235

Come nella versione 220/225, i due modelli differiscono essenzialmente perché il Forerunner 235 offre anche il sensore di battito cardiaco integrato nell’orologio, per tutto il resto le funzionalità sono analoghe. Parliamo di:

  • display a colori che aiuta nella percezione della prestazione e dellazona di battito cardiaco (con calcolo del VO2max, funzionalità ereditata dal modello 620/630 e non presente nel Forerunner 220);
  • possibilità di scaricare gli allenamenti avanzati da Garmin Connect;
  • activity tracker che tiene monitorato il tuo movimento durante tutta la giornata, accompagnato – ovviamente – dall’accelerometro che ti permette inoltre di migliorare la precisione di movimento dell’orologio e di fare allenamenti indoor;
  • funzionalità di connettività avanzate che – collegato al tuo smartphone – trasformano l’orologio in uno smartwatch con notifiche di messaggi, mail e social media;
  • impermeabile fino a 5 ATM e predisposto all’uso non solo nel running ma anche nel ciclismo.

Insomma, tranne il Virtual Pacer (funzionalità che a me piace moltissimo; però ha il Virtual Racer che ti permette di gareggiare contro te stesso), il Forerunner 230/235 sembra avere già tutto quello che ti serve.

Forerunner 630

Questo è il modello di punta dedicato ai runner: se hai bisogno di un’analisi approfondita della tua corsa, qui trovi tutto. Ma veramente tutto.

Le funzionalità che il Forerunner 630 sono davvero tantissime, eccone alcune:

  • Schermo touchscreen;
  • Misurazione di metriche fisiologiche rispetto al modello 230 (tra cui grado di stress, condizione atletica e lattato);
  • Dinamiche di corsa avanzate come il bilanciamento del tempo di contatto con il suolo, la lunghezza del passo e il rapporto tra oscillazione verticale del busto e ampiezza della falcata;
  • Connettività e funzionalità di smartwatch e activity tracking.
  • Impermeabile fino a 5 ATM e adatto all’uso anche per il ciclismo.
  • Virtual Pacer e Virtual Racer

Insomma Garmin ha presentato tre modelli che, come sempre, portano il brand nell’olimpo degli imprescindibili da considerare per l’acquisto.

I prezzi dei nuovi Forerunner sono inevitabilmente allineati alle prestazioni che offrono. Il Forerunner 230 parte da € 249,00 (€ 299,00 con la fascia cardio); il Forerunner 235 avrà un prezzo consigliato di € 349,00 e il Forerunner 630 partirà da € 399,00. Tutti in vendita da novembre 2015.

Ma quale compro?

Non è facile la scelta. Devi innanzitutto pensare a quali sono le tue necessità e poi orientarti verso il modello che le soddisfa. Per aiutarti, ecco le principali funzionalità offerte dai diversi modelli forerunner. Tutte in un’unica schermata.

forerunner_confronto

 

Se sarai uno dei fortunati che parteciperanno alla Maratona di New York, potrai vivere in anteprima la presentazione dei nuovi Forerunner. Oltre che una maratona bellissima. ;)

Altri articoli

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Garmin Forerunner 745: tutto nuovo

Garmin ha presentato l'atteso Forerunner 745. Caratterizzato da altissimi contenuti tecnologici e funzionalità che aiutano ancora di più gli atleti.

Apple Watch si sdoppia ed è per tutti

Apple Watch arriva alla sua sesta versione. E mezzo.

Saucony Ride 13: correre in prima classe

Ammortizzate e confortevoli, grazie all'intersuola in PWRRUN e all'equilibrio, le Saucony Ride 13 sono perfette anche per le corse più lunghe

Nike Air Zoom Tempo NEXT%: ammortizzazione e propulsione

La famiglia NEXT% di Nike si allarga con l'arrivo delle tempo. Pensate per allenamenti veloci e gare, nascono per essere veloci, propulsive e ammortizzate.

Le donne sono sempre più veloci e resistenti

La biologia ci insegna che il corpo maschile prevale su quello femminile. Ma fino a un certo punto (o a una certa distanza)

Topo Athletic Ultrafly 3, e corri sui binari

Le Topo Ultrafly 3 hanno qualcosa che non tutte le scarpe da running hanno: l'equilibrio

La prova del Miglio Magico

C'è un metodo semplice per capire esattamente quale sarà la tua andatura in gara. Per conoscerlo devi correre il Magico Miglio, ma non è niente di mistico!

Scelti dalla redazione

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

6 consigli per correre al mattino presto

Non è facile svegliarsi presto al mattino e correre. Ma se segui questi consigli è più facile.