Sullo skate a 60 anni – il movimento non ha età

Ok, Neal Unger non corre: va sullo skate. Però quando abbiamo sentito perché lo fa e con quale spirito abbiamo pensato “Ehi, tu sei un fratello, fratello“.

È magnifico sentire come, a 60 anni, lui si consideri un principiante e voglia ancora apprendere una cosa nuova che si pensa sia solo roba da ragazzi. Il perché è ancora più bello: “Perché con lo skateboard posso sperimentare aree della mia mente e applicare quello che capisco ad altri aspetti della mia vita. Puoi essere forte e creativo sempre”.

Non è un messaggio stupendo?

(via Sportscheck)

 

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.