run4 – Il runner bionico

Articoli correlati

Il nuovo spot Nike per dirci che ci rialzeremo

Nike ha fatto un nuovo spot in cui non parla dei suoi prodotti ma della sua visione del mondo. E dice che i campioni sono quelli che non smettono mai di sperarci. E tu sei così?

Si farà la maratona di New York?

Il sindaco Bill de Blasio, comprensibilmente, dà risposte evasive

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

La Sportiva Stratos Mask prossimamente in vendita

La Sportiva ha lanciato Stratos, la mascherina protettiva generica e per attività sportive
Martino Pietropoli
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

Tempo di lettura: 3 minutiGuarda l’immagine qui sopra e cancella mentalmente la bicicletta: vedi un runner, sospeso in aria. Definirla bicicletta poi è riduttivo o ingiusto. Ne riconosci gli elementi della meccanica: le ruote, gli ingranaggi, i pedali, ma qualcosa non torna. Perché non sta seduto quel tipo? Perché è in piedi? Perché sembra… sembra che stia correndo o vedo male?

Come sconfiggere la gravità

Correndo il peso che scarichi sui tuoi piedi aumenta fino a 3, 4 volte quello che hai da fermo. Durante la corsa i piedi sono sollecitatissimi. Per questo sono importanti le scarpe, l’impostazione di corsa e la qualità del tuo allenamento. Eppure anche atleti allenatissimi si infortunano. Per recuperare devono sospendere ogni attività o limitarla moltissimo per non caricare il fisico traumatizzato.

Run4_bionic_01

A run4 si sono chiesti se fosse possibile scaricare il corpo del suo peso, o quanto meno ridurlo: gran parte del ritardo nel recupero è proprio dovuto all’esigenza di non caricare il fisico, ma se si potesse “scaricarlo” anche solo parzialmente si potrebbe continuare ad allenarsi e soprattutto tornare a farlo in tempi più brevi. Bionic Runner®  è un dispositivo (una bici, perché a quella è inevitabile associarlo) nato proprio per garantire un allenamento altamente intensivo e senza impatto, come dichiara Steve Cranitch, co-fondatore di Run4.

Come corriamo

A Run4 hanno studiato la dinamica della corsa e hanno capito che si tratta di  un processo suddiviso in quattro fasi: sospensione, recupero, appoggio e spinta.

Bionic_Runner_running_phases

Bionic Runner® agevola questa dinamica del movimento e non la contrasta. In più la scarica di una parte “gravitazionale”. Esistono già i trainer ellittici, ma Bionic Runner® si basa su un esclusivo dispositivo brevettato che prevede una fase oscillante pari al 60% e una fase portante del 40%, guidando i piedi lungo il terreno a un’andatura di corsa con appoggio sull’avampiede.
Il risultato è che si prova la sensazione di una vera e propria corsa, impegnando gli stessi muscoli che si utilizzerebbero correndo sul terreno e correndo esattamente come se lo si facesse normalmente, con la stessa biomeccanica.
Ma senza l’impatto che il terreno opporrebbe.

Ma se elimino lo sforzo e la sofferenza mi alleno comunque?

Sfatiamo un mito: indolenzimento dei muscoli, traumi e microtraumi causati dall’allenamento non sono necessari e non indicano che ci si è allenati bene. Confermano solo che il corpo umano è soggetto alla gravità terrestre e quindi impattando sul terreno lo si carica. Quindi un allenamento con Bionic Runner® è efficace esattamente come un altro allenamento poiché elimina o riduce la parte di impatto al suolo che stressa il fisico e basta, senza aggiungere efficacia all’allenamento.

Prevenire è meglio che curare

Per la sua natura, Bionic Runner previene gli infortuni (non carica) e ti permette di allenarti anche se sei compatibilmente infortunato (hai una gamba ingessata? Non c’è niente da fare se non leggerti un buon libro). Funziona per prevenire e per curare, insomma.

Come avere Bionic Runner®?

Bionic Runner® è disponibile per l’acquisto sulla piattaforma di crowd-funding Kickstarter a partire dal 1 dicembre. Una produzione limitata di 500 Bionic Runner® sarà proposta al prezzo scontato di AU$890 (dollari australiani, pari a circa 606€ – più le spese di spedizione) in tutto il mondo. Al termine di questa promozione, Bionic Runner® sarà venduto a un prezzo di listino di AU$1490 (1015 € circa).

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Il nuovo spot Nike per dirci che ci rialzeremo

Nike ha fatto un nuovo spot in cui non parla dei suoi prodotti ma della sua visione del mondo. E dice che i campioni sono quelli che non smettono mai di sperarci. E tu sei così?

Brooks Adrenaline GTS 20, la stabilità è comodissima

La ricerca dell'equlibrio e della leggerezza in un tutto armonico: ecco le Brooks Adrenaline GTS 20

Si farà la maratona di New York?

Il sindaco Bill de Blasio, comprensibilmente, dà risposte evasive

Forse non tutti sanno che, running edition

Una serie di notizie e curiosità gustose e spassosissime tanto quanto inutili, ma non si può mica essere sempre seri, no?

U pani cunzatu (il pane condito siciliano)

U pani cunzatu, il pane condito della tradizione siciliana incredibilmente buono. Una preparazione povera diventata un'istituzione.

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Scarpe per tutti

Una vostra domanda, magari anche tua che stai leggendo, ci ha dato lo spunto per questa puntata. Un ascoltatore ci ha chiesto di parlare...

Scelti dalla redazione

Le app per allenarsi bene

App ce ne sono moltissime ma quali scegliere per rendere il nostro allenamento più facile ed efficace? Ecco la selezione delle nostre preferite.

Come scegliere il portacellulare per correre

Il cellulare è ormai un accessorio indispensabile per i runner: da chi lo utilizza per monitorare i propri progressi a chi non rinuncerebbe mai...

Un programma di allenamento per ogni obiettivo

Tutti i programmi di allenamento: dalla 10K alla maratona e 4 tabelle extra per migliorarti.