Porsche Design Sport X Adidas: the BOUNCE:S4

Tempo di lettura: 2 minuti

Porsche per Adidas è un po’ la Abarth per Fiat o la AMG per Mercedes: gli danno un loro modello e loro lo portano ai limiti della fisica.
In questo caso non si tratta di un modello esistente ridisegnato, customizzato e tunizzato da Porsche: si tratta di un modello completamente nuovo, progettato da Porsche Design Sport.

3 è il numero perfetto. 4 è pure meglio.

Porsche Design collabora con Adidas da molti anni e la Bounce è sempre stata lo stato dell’arte della scarpa da running: un oggetto di sperimentazione pura dove l’esperienza naturale della corsa incontra la raffinatezza meccanica dell’ingegneria tedesca.
Già la Bounce:S3 presentava un sistema di ammortizzazione che ti bastava anche solo guardarlo per innamorartene. La S4 lo semplifica, lavorando anche sulla leggerezza dell’intera scarpa.

Togliere peso e complicazioni

Tomaia più leggera, tallone in carbonio e una meccanica raffinata ma essenziale per garantire un’ammortizzazione più elastica. Questi sono i punti chiave sui quali gli ingegneri Porsche Design hanno lavorato.

Porsche_Adi_Bounce_S4_03

Il risultato è una scarpa dal design più essenziale e asciutto, dalla calzata più avvolgente (anche grazie alla lavorazione seamless della tomaia) che ha meritato il prestigioso Red Dot Design Award come migliore calzatura del 2014.

Porsche_Adi_Bounce_S4_02 Porsche_Adi_Bounce_S4_04

(Photo Credits Soccerbible)

Sullo stesso argomento:
I numeri del running in Italia
CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.