Come quando fuori piove

Articoli correlati

Principi. E non solo quelli azzurri

Inizi a correre, poi lo fai sempre più spesso e poi conosci tutte le attività di training che possono aiutarti a farlo meglio e a migliorare il tuo aspetto...

Sei chilometri, metro più – metro meno

Sei chilometri, metro più – metro meno. Da via di San Vitale con i suoi sanpietrini all’ex Dogana di San Lorenzo, percorrendo strade e...

The Queen of Rome

Un nuovo spazio, una nuova avventura, un nuovo evento per la nostra amica (e fashion blogger) Alessandra Airò
RunLovers
Ognuno corre come vuole, semplicemente, naturalmente. Semplicemente, naturalmente, Runlovers parla di cosa si parla quando si parla di corsa.

Tempo di lettura: 2 minuti

Alessandra, la nostra Queen of Rome, si prepara alla WeRunRome e sperimenta la corsa sotto alla pioggia…


Zio Sandro ha sempre sostenuto che andare a correre quando fuori piove è una delle migliori cose che si possa fare.

Sarà. Ma questa sua teoria non mi ha mai convinto fino in fondo. Fino a ieri.Che qui – e per qui intendo quella porzione di terra e cielo e cuore situata al 41° 53′ 35″ N, 12° 28′ 58″ E – le mezze stagioni non esistono più (un po’ come le previsioni e certi uomini) e ti capita che in sette chilometri di sudore e fiato si passi dal sole al diluvio. Di quelli che io avrei volentieri atteso a casa, dietro un vetro con una tazza di chai tea tra le mani e i piedi nudi sul parquet. Invece di trovarmi a otto blocchi dal mio zerbino, con un paio di Nike fucsia che più fucsia non si può e la voce rauca del Boss nelle orecchie.Attendere sotto un balcone che spiova, no – there’s no place left to hide. Il cielo tuona. E se c’è una cosa che nella vita mi riesce peggio di cucinare quella è aspettare. E allora non ti resta che metter su il cappuccio. Alzare il volume. E iniziare a correre, incurante dell’acqua – I want to guard your dreams and visions. Delle pozzanghere che attraversi. Dei capelli che te li eri giocati molto prima. E dovremmo fregarcene un po’ più spesso della piega anche quando fuori c’è il sole. Non ti resta che farlo fino a quando l’acqua nemmeno la senti più perché c’è un momento dopo che l’hai già presa tutta in cui davvero non la senti più. O forse la senti ma ormai è parte di te. Dai vestiti alle ossa. Fino a quando arrivi davanti al portone – Someday girl I don’t know when we’re gonna get to that place. Where we really want to go and we’ll walk in the sun. But till then tramps like us baby we were born to run. 

Anche con la pioggia, zio Sandro. Avevi ragione tu.
(Meno un mese alla WeRunRome, #borntorun)

Previous articleMusic is my…
Next articleadidas Originals SL Loop Moc

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Garmin Forerunner 745: tutto nuovo

Garmin ha presentato l'atteso Forerunner 745. Caratterizzato da altissimi contenuti tecnologici e funzionalità che aiutano ancora di più gli atleti.

Apple Watch si sdoppia ed è per tutti

Apple Watch arriva alla sua sesta versione. E mezzo.

Saucony Ride 13: correre in prima classe

Ammortizzate e confortevoli, grazie all'intersuola in PWRRUN e all'equilibrio, le Saucony Ride 13 sono perfette anche per le corse più lunghe

Nike Air Zoom Tempo NEXT%: ammortizzazione e propulsione

La famiglia NEXT% di Nike si allarga con l'arrivo delle tempo. Pensate per allenamenti veloci e gare, nascono per essere veloci, propulsive e ammortizzate.

Le donne sono sempre più veloci e resistenti

La biologia ci insegna che il corpo maschile prevale su quello femminile. Ma fino a un certo punto (o a una certa distanza)

Topo Athletic Ultrafly 3, e corri sui binari

Le Topo Ultrafly 3 hanno qualcosa che non tutte le scarpe da running hanno: l'equilibrio

La prova del Miglio Magico

C'è un metodo semplice per capire esattamente quale sarà la tua andatura in gara. Per conoscerlo devi correre il Magico Miglio, ma non è niente di mistico!

Scelti dalla redazione

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

6 consigli per correre al mattino presto

Non è facile svegliarsi presto al mattino e correre. Ma se segui questi consigli è più facile.