4.500 km di cammino? Che barba!

Christoph Rehage è partito nell’autunno del 2007 da Pechino in un viaggio a piedi verso la Germania. “Wow, che figo, quanto piacerebbe anche a me vivere un’esperienza epica!”, molto probabilmente avrai pensato questo. E invece lui, dopo 4.500 km, si è fermato. Si è reso conto di non essere più libero, nonostante le apparenze: l’avventura che stava vivendo, i problemi che generava, avevano preso il sopravvento sulla sua vita. E quindi si è fermato.

Il video e la barba

Cosa rimane da un’esperienza così intensa? Un video, ispirato allo stile “1 pic a day”, che ha vinto molti premi e una barba che dà la dimensione del tempo che è trascorso tra il deserto del Gobi e i viaggi di ritorno a Pechino per risolvere i numerosi problemi burocratici che un viaggio come questo può causare.

A volte le avventure che sembrano darti libertà, in realtà te la tolgono perché ne diventi dipendente. Che ne pensi?

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.