We Really Owned The Night

Tempo di lettura: 2 minuti

31 Maggio. Ci siamo. We Own The Night è pronta per invadere Milano.
Alle 19.20 arrivo puntuale in Largo Cairoli e l’atmosfera che vedo appena fuori la metro è a dire poco magnifica.
Musica, stand e tanta voglia di correre ci accompagnano fino l’ora di partenza.
Finalmente dopo un po’ di “caccia al tesoro” riesco a trovare le ragazze del gruppo RUNLOVERS nonché le mie coetanee virtuali con le quali ho vissuto virtualmente questo periodo di preparazione per la We Own The Night.
Ci si presenta, quattro chiacchiere e via .. Io con Ludovica andiamo verso la partenza. Siamo nelle prime file. Il tempo passa davvero velocissimo e poco dopo sono già le 20.25 e tutte sono pronte ai blocchi di partenza: chi chiacchiera e chi ancora fa un po’ di stretching ma tutte eravamo pronte per condividere una passione: l’amore per il running.
Via si parte. Carica davvero tanto, riesco a tenere il ritmo costante per quasi tutta la gara, gambe leggermente pesanti solo negli ultimi due chilometri. Verso metà gara sono stata raggiunta da Ludovica, non riesco a tenere il suo passo e la lascio andare rimanendo indietro di qualche metro.
La città in quella notte si è fermata, tutti gli occhi erano puntati verso questo mega serpentone fluo che ha invaso le strade di Milano. C’era chi ci incitava, chi si arrabbiava e suonava clacson al semaforo, chi applaudiva.. Il tutto era in uno scenario bellissimo di colori.
Con un tempo di 48’32”chiudo questi 10k con una media 4’51” in classifica generale sono 246 su 3042 partenti; sono la 2° del gruppo Storytellers a giungere all’arrivo perché prima di me era arrivata Ludovica.
Contentissima e soddisfatta di questa bellissima esperienza che mi ha portato a condividere con queste ragazze la mia passione per il running giorno dopo giorno mi auguro proprio che questa data 31 Maggio non venga vista come la fine di un’esperienza ma bensì come l’inizio per continuare a condividere questa passione tutte insieme.
Grazie di cuore a chi ci ha permesso di fare tutto ciò, grazie di cuore ai due organizzatori Martino e Sandro sperando sia solo un arrivederci alla prossima running!

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.