Shine, un assistente personale molto particolare

Articoli correlati

Non ci puoi fermare

Il nuovo video Nike incita a unirsi contro le divisioni di ogni tipo e lo fa usando una tecnica cinematografica molto particolare

Salomon si prepara al 2021 con tantissime novità

Le novità per il 2021 sono tantissime in casa Salomon. E soprattutto sono pensate per tutti i piedi e tutti i terreni

New Balance Fresh Foam More v2 e Trail v1: do more

Su strada e fuori strada: New Balance presenta due importanti novità che promettono ammortizzazione, sicurezza e leggerezza

Lo strano caso delle scarpe LIDL

LIDL ha messo in vendita delle sneaker per cui tutti sono impazziti, fino a pagarle cifre assurde
Martino Pietropoli
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

Tempo di lettura: 3 minutiFitness tracker. Activity monitor. Personal Fitness and Wellness Assistant. Personal Activity Tracker.
Come decideremo di chiamarli? Di cosa parliamo in fondo?

Indossami e ti dirò chi sei.

Da un po’ di tempo questi oggetti apparentemente misteriosi sono diventati sempre più comuni: per certi versi rappresentano una versione molto semplificata e informale dei GPS o dei cardiofrequenzimetri che per molti runner sono ormai una cosa normale: sono oggetti che registrano la nostra attività fisica quotidiana (di qualsiasi tipo, non solo quella atletica) intesa come “movimento” e la restituiscono fornendo parametri quali il consumo di calorie, le ore di sonno, quanto abbiamo corso/pedalato/nuotato/camminato. Per prima c’è stata la Nike Fuelband, poi la Technogym MyWellness Key e Jawbone Up,
Il loro scopo? Farcene fare abbastanza, o di più, o di miglior qualità.

Shine Happy People.

Shine è, se possibile, ancora più semplice del più semplice Personal Activity Tracker esistente: è poco più grande di una moneta, è di alluminio, è resistentissimo e ha pochi led che ti comunicano quanto ti sei mosso. È impermeabile e con dei semplici accessori può essere indossato al collo, al polso, mentre nuoti, mentre corri, vai in bici o giochi a calcio (sulla linguetta della scarpa, per esempio). Lo produce Misfit, una startup americana guidata dall’ex CEO di Apple Phil Sculley. C’è molto senso estetico di Apple nel suo design, ma anche molta ricerca della semplicità massima e delle cose ben fatte.

Più semplice di così non si può.

Shine non è solo un bellissimo ed elegante oggetto: è anche facilissimo da usare e soprattutto da sincronizzare con il tuo iPhone. Non servono cavi e non serve sperare che il tuo iPhone veda via wifi o bluetooth un oggetto che non ha alcun feedback visivo se non dei led che si illuminano (non c’è infatti alcun display). Per sincronizzarlo devi solo… appoggiarlo sullo schermo e MAGIA! L’iPhone lo riconosce e lo sincronizza. Davvero un esempio di come dovrebbero essere fatte le sincronizzazioni di molti gadget di cui ormai non riusciamo più a fare a meno.

Dove e quanto.

Shine è disponibile nello store ufficiale di Misfit a 99,95$ (per ora solo per il mercato statunitense) o anche sull’Apple Store, a 119,95$ però.

Shine_01 Shine_02 Shine_02x Shine_03 Shine_03x Shine_04 Shine_05 Shine_06 Shine_06x Shine_07x Shine_08x

 

- Advertisement -

Altri articoli

1 COMMENT

  1. Noi pensiamo che nella quotidianità questo genere di prodotti sia molto interessante in quanto aumenta la consapevolezza del movimento e dell’attività fisica, spesso motivandoti a farne di più.

    Gli activity trackers come questo non hanno nulla di specializzato sul running ma ti aiutano a capire come ti muovi e cosa fai durante il giorno. Non è poco, soprattutto per alcune persone che spenderanno bene i loro soldi se questi strumenti li spingeranno a muoversi di più.
    Il W-Tek è un ottimo prodotto, lo stiamo testando proprio in questi giorni, ma non è minimamente paragonabile a questo. Sarebbe come decidere se sia meglio il berretto o un gps. ;)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

Io, Charlene e lo specchio di Biancaneve

Questo duemilaventi, podisticamente parlando, non è stato di sicuro ricco di cose da ricordare, almeno per quel che mi riguarda. La situazione mondiale e...

Correre in sicurezza

Sono poche regole e servono a correre sempre in sicurezza. Per evitare spiacevoli inconvenienti

La mezza di Monza si correrà, davvero

Dopo mesi di cancellazioni, la Ganten Monza21 Half Marathon si farà. Le iscrizioni sono aperte

Come correre nel caldo davvero caldo

C’è il caldo e c’è il caldissimo: ecco i consigli di un atleta per correre con il caldo caldissimo

Non ci puoi fermare

Il nuovo video Nike incita a unirsi contro le divisioni di ogni tipo e lo fa usando una tecnica cinematografica molto particolare

Salomon si prepara al 2021 con tantissime novità

Le novità per il 2021 sono tantissime in casa Salomon. E soprattutto sono pensate per tutti i piedi e tutti i terreni

Come iscriversi alla NY City Marathon (virtuale)

Ecco come partecipare alla virtual race della NY CIty Marathon
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Come si allena la resistenza mentale?

Una buona prestazione fisica ha una potentissima componente mentale. Ecco cosa distingue i campioni dai buoni atleti. Ed ecco come puoi allenare la mente a essere resistente.

Stretching: sì o no?

Bisogna fare stretching? E se sì: prima o dopo la corsa? Proviamo a rispondere una volta per tutte.

Puoi correre se sei sovrappeso?

Si può correre se si è sovrappeso o obesi?