Quel fatidico momento

Capita a tutti, prima o poi. Si apre il sito web di una certa manifestazione sportiva, si leggono le informazioni sulla gara e poi si va a cercare la pagina “iscriviti”. Ed è quando si è lì che comincia a manifestarsi una certa sensazione che è un misto di eccitazione-apprensione-aspettativa.

Lo faccio ?

Ed è così che si rimane per qualche istante con il mouse a mezz’aria incerti se cliccare e proseguire con l’iscrizione oppure lasciar perdere e pensare ad altro. Ma ormai siete giunti fino a li, difficile tornare indietro.
E quindi proseguite. Compilate i campi obbligatori, seguite tutti i passaggi, pagate e siete iscritti!

Cosa ho fatto?

Subito dopo aver cliccato parte il panico. Oddio, in che guaio mi sono cacciato?!? Speriamo il pagamento non vada a buon fine! Che non ci siano più posti disponibili! Che gli alieni sbarchino sulla terra! Che i puffi conquistino il mondo!
Ma è solo un attimo perchè poco dopo arriva la mail di conferma. E’ con la mail che vi annuncia che siete ufficialmente iscritti che vi rendete definitivamente conto che non si torna più indietro. E può essere la vostra prima gara, o una distanza che non avete mai corso prima, oppure una maratona, un trail o addirittura un IronMan. Ed ecco che nuove sensazioni partono all’attacco.

Sarò all’altezza?

Circa un milione di domande si affollano nella vostra mente. Ce la farò ? Mi sto allenando nel modo giusto ? E se non ce la dovessi fare ? Sai che delusione!
Tranquilli. Tutto normale. E più dubbi ci sono e più saranno belle le sensazioni e le emozioni che vivrete durante la gara e una volta tagliato il traguardo.

E quindi?

E quindi esitate, inondate la vostra mente di dubbi, fatevi cogliere dal panico, figuratevi scenari catastrofici ma, alla fine, iscrivetevi.
E state pur tranquilli, non ve ne pentirete.

(credits immagine principale: ©iStockphoto.com/Camrocker)

Altri articoli come questo

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.