Nike: in primavera spuntano nuovi fiori (e abbigliamento e flyknit)

Articoli correlati

Lo strano caso delle scarpe LIDL

LIDL ha messo in vendita delle sneaker per cui tutti sono impazziti, fino a pagarle cifre assurde

Brooks Glycerin 18, missione morbidezza e protezione

Più morbide, più leggere, sempre reattive e versatili: ecco la 18a versione delle Brooks Glycerin

Wilson Kipsang squalificato per 4 anni

Dopo le indagini, la sentenza: quattro anni di squalifica per Wilson Kipsang

Allbirds Tree Dashers, le scarpe da running (quasi) a impatto zero

Se la tutela dell'ambiente ti sta a cuore, le Allbrids Tree Dashers potrebbero essere la scarpa che cercavi
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Tempo di lettura: 2 minutiNike presenta la nuova collezione running per la prossima primavera. Ed è inequivocabilmente ispirata alla primavera: quando ci si sveglia, si esce dal letargo, anche sportivamente parlando. E quindi colore, linee nuove, approccio molto “lifestyle” ai prodotti. Soprattutto sul piano del design.

Infatti Nike si ispira allo stile metropolitano, alla modernità, all’innovazione (anche cromatica) che rende i prodotti della nuova collezione immediatamente identificabili come appartenenti a un approccio ben preciso: lo stile Nike. Però stiamo parlando di abbigliamento tecnico, il tutto è quindi focalizzato alla ricerca del comfort e della performance. Certo, in alcuni prodotti lo stile può essere eccessivo e non tutti ci si possono riconoscere, però indiscutibilmente siamo di fronte a pattern grafici curati e molto originali.

Ma l’innovazione non si ferma qui. Arrivano infatti due nuovi prodotti…

Sphere Hoody, sembra ma non è…

Sembra la classica giacca con cappuccio, grigia, senza tempo, inconfondibile. La novità sta nel tessuto. Infatti il tessuto Nike Sphere Thermal assicura leggerezza e protezione dal freddo. Grazie alla sua struttura 3D, lo Sphere Thermal crea uno spazio tra il corpo e la giacca, permettendo all’aria riscaldata dal corpo di circolare liberamente e proteggerti dal freddo. Il cappuccio è regolabile e fornisce una maggiore copertura senza però limitare la visibilità durante la corsa.

Flyknit Lunar1+, l’ossimoro

Delle Flyknit ne abbiamo già parlato e le abbiamo anche provate. Ora ne esce una nuova versione, la Lunar1, e a leggerne le caratteristiche pare un ossimoro. Tomaia seamless (ovvero prodotta senza cuciture, in un unico pezzo), minimalista e superleggera, e suola Lunarlon dalla grande ammortizzazione e dal drop tradizionale (praticamente come se una casa automobilistica progettasse una SUV cabrio). Si configura quindi una scarpa molto comoda, dalla tomaia leggera e innovativa ma con la capacità di sostenere e proteggere anche chi si avvicina al running per la prima volta o preferisce comunque una calzatura dall’impostazione tradizionale ma con un peso più contenuto.

Per quanto riguarda il design si torna ai concetti iniziali: l’impostazione cromatica Nike è immediatamente evidente e riconoscibile con – in aggiunta – la novità dell’estetica seamless. Così particolare e innovativa.

Sarà nei negozi all’inizio di febbraio.

[nggallery id=131]

P.S.: Lo so che alcune case automobilistiche hanno già prodotto dei prototipi di SUV cabrio ma la mia era una metafora. Era chiaro, no? ;)

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Lo strano caso delle scarpe LIDL

LIDL ha messo in vendita delle sneaker per cui tutti sono impazziti, fino a pagarle cifre assurde

Il latte di mandorla siciliano

Sorseggiato con del ghiaccio sotto il patio e un libro in mano guardando le onde. Ecco la vera Estate siciliana

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Il caldo può farti correre meglio

Correre con il caldo non è solo un ottimo allenamento mentale ma anche fisico: ecco perché, secondo la scienza

Brooks Glycerin 18, missione morbidezza e protezione

Più morbide, più leggere, sempre reattive e versatili: ecco la 18a versione delle Brooks Glycerin

Wilson Kipsang squalificato per 4 anni

Dopo le indagini, la sentenza: quattro anni di squalifica per Wilson Kipsang

Basta pancia! Ecco come farla diminuire in poche mosse

Come diminuire la pancia? Con la triade: alimentazione, allenamento e recupero/riposo. E qualche accorgimento.

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

La bici nell’Ironman

Per molti versi, la prestazione in un ironman si decide nella frazione in bici. Ecco come affrontarla, pianificarla e gestirla al meglio.

Correre con il caldo

Se non vuoi rinunciare a correre anche d'estate e col caldo, almeno fallo seguendo i consigli di RunLovers.