Le sneakers borchiate Homme Plus di Comme des Garçons

Articoli correlati

Le New Balance Made in US 998 Limited sbagliate

New Balance ha fatto delle 998 molto particolar, in tiratura limitatissima

Barena Venezia + La Sportiva: il trail è fashion

Che il trail diventasse fashion doveva succedere prima o poi. Barena Venezia e La Sportiva hanno battezzato questa felice nascita

Quando le città ispirano le scarpe

adidas ha presentato le AM4LDN e le AM4PAR, ispirate da Londra e Parigi e a loro dedicate

adidas Originals Run Mid by Alexander Wang

Le sneaker disegnate dal bravissimo stilista taiwanese per adidas Originals
Martino Pietropoli
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

Tempo di lettura: < 1 minutoSiamo indecisi fra le tendenze del 2013: in redazione ci chiedevamo se fosse l’anno del camo e ne eravamo certi. Poi arriva chi rilancia: no, è l’anno del pitonato.

Ma un accordo si trova sempre.

Abbiamo interrogato la Anna Wintour che è in tutti noi (in alcuni affiora più o meno, suvvia) e ci siamo detti che una cosa, un dettaglio pareva accomunare qualsiasi oggetto o accessorio che volesse annoverarsi fra “Gli Aggiornati” del 2013: le borchie.
Scarpe, cinture, cinturini, braccialetti, gillet, camicie, dettagli di camicie, colletto, taschino, tasche, linguette: borchie.

Comme les Japonais.

Contrariamente a quanto il nome potrebbe suggerire, Comme des Garçons non è francese. È giapponese e la sua stilista in chief e fondatrice è Rei Kawakubo. Celebre per il minimalismo creativo e sorprendente delle sue creazioni, nel 2013 propone queste sneakers, forse le prima in assoluto per la casa giapponese.

Il minimalismo qui sta nella parsimonia con cui le borchie sono usate solo in una mezza luna sul fianco della tomaia (e son borchie piatte, non contundenti, diciamo) e nella palette dei colori, estremi e arditi, ma in tonalità pastello e chiare.

Not suitable for every pocket.

Non ci potete correre, oppure fatelo pure, ma siete avvertiti: le Homme Plus costano circa 450 euro.

Tutto il mondo di Runaway su Pinterest. Scoprilo!

[nggallery id=142]

(via Highsnobiety)

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

La corsa fa male alle ginocchia?

Hai male alle ginocchia? Colpa tua che corri! E invece no: non è detto e la corsa potrebbe essere l'ultimo problema

Il nuovo spot Nike per dirci che ci rialzeremo

Nike ha fatto un nuovo spot in cui non parla dei suoi prodotti ma della sua visione del mondo. E dice che i campioni sono quelli che non smettono mai di sperarci. E tu sei così?

Brooks Adrenaline GTS 20, la stabilità è comodissima

La ricerca dell'equlibrio e della leggerezza in un tutto armonico: ecco le Brooks Adrenaline GTS 20

Si farà la maratona di New York?

Il sindaco Bill de Blasio, comprensibilmente, dà risposte evasive

Forse non tutti sanno che, running edition

Una serie di notizie e curiosità gustose e spassosissime tanto quanto inutili, ma non si può mica essere sempre seri, no?

U pani cunzatu (il pane condito siciliano)

U pani cunzatu, il pane condito della tradizione siciliana incredibilmente buono. Una preparazione povera diventata un'istituzione.

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Scelti dalla redazione

Le app per allenarsi bene

App ce ne sono moltissime ma quali scegliere per rendere il nostro allenamento più facile ed efficace? Ecco la selezione delle nostre preferite.

Come scegliere il portacellulare per correre

Il cellulare è ormai un accessorio indispensabile per i runner: da chi lo utilizza per monitorare i propri progressi a chi non rinuncerebbe mai...

Un programma di allenamento per ogni obiettivo

Tutti i programmi di allenamento: dalla 10K alla maratona e 4 tabelle extra per migliorarti.