La We Own The Night è finita

Articoli correlati

Io corro qui

Io corro qui è l'hashtag ufficiale di RunLovers. Nel tempo si è trasformato in qualcosa di più grande: un modo di correre, fermarsi e condividere. Ecco alcune delle vostre meravigliose foto.

Io corro qui

Io corro qui è l'hashtag ufficiale di RunLovers. Nel tempo si è trasformato in qualcosa di più grande: un modo di correre, fermarsi e condividere. Ecco alcune delle vostre meravigliose foto.

Io corro qui

Io corro qui è l'hashtag ufficiale di RunLovers. Nel tempo si è trasformato in qualcosa di più grande: un modo di correre, fermarsi e condividere. Ecco alcune delle vostre meravigliose foto.

Correre. Su Instagram.

Le foto più belle pubblicate sull'Account Instagram di RunLovers. Corse, luoghi, sorrisi, tramonti, albe e panorami mozzafiato dall'Italia e dal mondo. Unisciti alla community di corsa più divertente che ci sia!

Tempo di lettura: 2 minuti

Sapevo che sarebbe stato divertente, sapevo che avrei incontrato ragazze stupende, sapevo che mi sarei emozionata.

Ma non potevo immaginare quanto, e in che modo…

Non trovo le parole. Davvero… non è una metafora.
Non so come raccontare l’emozione dell’arrivo in una piazza tutta arancione, col cuore a mille e nella testa un pò di paura di non essere all’altezza, di non trovare i ragazzi di RunLovers nella folla, e diecimila domande..
Non so come raccontare l’emozione che ho provato quando dal nulla è spuntata una ragazza con un sorriso a 57 denti e un vestito coloratissimo e scicchissimo, uno sguardo, e subito ho capito che era lei, Mariella… Un salto, urlo, un abbraccio fortissimo..
Non so come raccontare l’emozione di stringere forte finalmente Martina, Elisabetta, Giulia, Elisa e tutte le altre. Erano lì, in carne e ossa, felici e incredule proprio come me.

Siamo partite, insieme, conto alla rovescia e diecimila coriandoli da tutte le parti..
Ho avuto un sorriso grande così dal primo all’ultimo km, credo di aver seriamente rischiato la paresi..ma era tutto troppo bello, troppo emozionante.
Passare con le mie compagne sui punti che segnavano i km, sentire il biiiip all’unisono ed esultare ogni volta..
Incoraggiarsi a vicenda, aspettarsi, urlarsi “dai che ce la facciamoooo!!”
Dare il cinque ai bambini che si sporgevano dalle transenne (sì, ne ho saltato uno e sono tornata indietro… :D )
Attraversare Parco Sempione, passare vicino ai milanesi che facevano l’aperitivo e salutarli manco fossimo grandi maratonete, scherzare con tutti, godersi il paesaggio, il percorso, godersi quelle donne straordinarie che avevo di fianco.
Conoscere una nuova, grande donna, Luisella, artista marziale e runner, e condividere con lei la mia difficile ed esaltante esperienza..
Veder tornare indietro Martina, che una volta tagliato il traguardo, ha deciso di tornare a riprenderci, per accompagnarci fino alla fine…
Sentire lo scatto di Mariangela nell’ultimo km e farsi trascinare insieme da quell’energia.
Attraversare la linea d’arrivo, per mano, esultando come se avessimo vinto la maratona di New York.

In realtà abbiamo vinto..e il premio è il più ambito: l’appartenenza a un meraviglioso gruppo di donne runners con cui progettare sempre più in grande.. Prossima tappa: la 21 km!

Quindi grazie.
Grazie a Runlover per averci dato questa opportunità, per averci creduto fino in fondo e averci supportato sotto ogni aspetto.
Grazie alle mie compagne, esempio costante di solidarietà, condivisione, forza e tenacia, e ormai per me fonte di ispirazione costante.
Grazie alla mia Arte Marziale e a tutto quello che mi ha insegnato e mi insegnerà, e un grazie speciale a chi mi ha permesso di scegliere una strada difficile, in salita, ma piena di crescita, soddisfazioni e nuove consapevolezze.

“A hardworker can surpass a genius” (dice un mio caro amico…).

- Advertisement -

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

La mezza di Monza si correrà, davvero

Dopo mesi di cancellazioni, la Ganten Monza21 Half Marathon si farà. Le iscrizioni sono aperte

Come correre nel caldo davvero caldo

C’è il caldo e c’è il caldissimo: ecco i consigli di un atleta per correre con il caldo caldissimo

Non ci puoi fermare

Il nuovo video Nike incita a unirsi contro le divisioni di ogni tipo e lo fa usando una tecnica cinematografica molto particolare

Salomon si prepara al 2021 con tantissime novità

Le novità per il 2021 sono tantissime in casa Salomon. E soprattutto sono pensate per tutti i piedi e tutti i terreni

Come iscriversi alla NY City Marathon (virtuale)

Ecco come partecipare alla virtual race della NY CIty Marathon

Cose che non puoi fare a una maratona

Le regole sono regole e anche le maratone o le gare di corsa hanno le loro. Alcune condivisibili e altre che ti lasceranno un po’ così.

Una dieta particolare

Un limite di molte diete è quello di obbligare a pesare gli ingredienti. Questa è la testimonianza di chi ne ha provata una che non richiede quantità specifiche. E che (per lui) ha funzionato
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Come si allena la resistenza mentale?

Una buona prestazione fisica ha una potentissima componente mentale. Ecco cosa distingue i campioni dai buoni atleti. Ed ecco come puoi allenare la mente a essere resistente.

Stretching: sì o no?

Bisogna fare stretching? E se sì: prima o dopo la corsa? Proviamo a rispondere una volta per tutte.

Puoi correre se sei sovrappeso?

Si può correre se si è sovrappeso o obesi?