Forerunner 10, Garmin fa le fusa al colore

Non ne avevamo ancora parlato ed è strano, perché il Forerunner 10 è il prodotto di accesso ai GPS Garmin per il running: dedicato a chi inizia a correre, con un set di funzionalità essenziali ma quanto basta per chi non deve fare allenamenti particolarmente complessi o avere un set di informazioni da epistassi.

Aggiungi, aggiungi, aggiungi

Colore, innanzitutto. Per stare su un mercato che chiede sempre più “carattere estetico”, Garmin ha aggiunto colore ai suoi prodotti. E in questi giorni ne ha aggiunto di più, con la presentazione dei due nuovi violet (per la donna) e orange (per l’uomo). Nessuna differenza funzionale tra le versioni maschili e femminili, solamente dimensionale: il Forerunner 10 si sceglie in base alla dimensione del polso di chi lo indossa.

Aggiungi anche un paio di funzionalità/caratteristiche molto utili. Mettiamo che tu voglia fare il tuo allenamento a 5’50″/km, il FR10 ti accompagna dicendoti “occhio che stai andando troppo forte, non lamentarti se poi arrivi stanchissima!” piuttosto che “fratello, muovi quel fondoschiena e accelera un po’“. Cioè, non proprio così (però quanto figo sarebbe?) ma ti aiuta a mantenere il ritmo desiderato con degli alert utili. Ecco, questo è il Virtual Pacer™.

Garmin ha aggiunto un’altra caratteristica molto, molto utile: il FR10 è impermeabile fino a 50 metri. Significa che in piscina lo puoi usare senza problemi (con le funzionalità di un normale cronometro).

Togli, togli, togli

Funzionalità che arrivano, altre se ne vanno per semplificare l’esperienza d’uso. Se vi servono strumenti avanzati, chiaramente dovrete orientarvi su device più complesse – e, di conseguenza, più costose -.

Purtroppo, rispetto ad altri prodotti della famiglia Forerunner, non c’è la possibilità di associare una fascia cardio per monitorare la frequenza cardiaca.

Garmin ha tolto anche un’altra cosa: il prezzo stratosferico. Il Forerunner 10 costa, di listino, 129 euro (ma si trova anche a meno).

[nggallery id=164]

Per altre info garmin.it

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.