Nike+ Sportwatch GPS: la recensione

Tempo di lettura: 3 minuti

Bisogna rendere merito a Nike che, con il connubio tra iPod e Nike+, ha portato il running su un livello in cui si unisce la corsa a musica e divertimento. Il Nike+ GPS SportWatch è un ulteriore passo in avanti. Infatti, continuando la sua logica di facilità di utilizzo e divertimento, entra nel mercato del GPS per il running a modo suo e con un partner di grande livello: Tom Tom.

Estetica e usabilità

Sul piano estetico, il design è certamente originale, innovativo e piacevole. Non ce n’è, al polso è bello e può essere utilizzato – grazie alle sue dimensioni compatte – nella vita di tutti i giorni ma con una caratteristica importante: quando lo indossi sei immediatamente riconosciuto come runner. Tasti reattivi, estrema facilità d’uso e tempi di configurazione pari a zero rendono lo SportWatch adatto a qualsiasi utente, anche quello meno evoluto.
Il cinturino, con la presa USB integrata, permette la connessione al computer facilissima e senza ulteriori cavi accessori (è comunque presente una prolunga per usarlo anche su PC che non abbiano le porte USB immediatamente raggiungibili).

Insomma… Configurato la prima volta al computer (scarica automaticamente anche gli aggiornamenti del firmware), lo indossi e vai. Addirittura, se si indossa anche il footpod Nike+, si può iniziare a correre anche senza che il terminale abbia agganciato i satelliti: figata!

Il display è grande e facilmente leggibile. Peccato che si possano vedere soltanto due valori alla volta, il che può essere utile perché permette di concentrarsi soltanto sui dati fondamentali e correre! Questo limite in verità è marginale perché è possibile settare la visualizzazione dei diversi valori in corsa (pace, pace medio, orario, distanza, lap) in un loop che scorre continuamente nell’area secondaria del display.

La durata dell’illuminazione non è configurabile e dura giusto il tempo per leggere i dati. Per accenderlo basta fare un “doppio tap” sul display. Facile e immediato.

Funzionalità

Le funzionalità principali sono in puro stile Nike: essenziali, facili e indispensabili. Proprio come nelle app Nike+, anche in questo SportWatch, tutto è facile da usare e non ha alcuna funzione che possa indurre in confusione. Insomma, è fatto per correrci, non per giocarci. Se poi volete la lista, stiamo parlando di: pace, pace sul giro, pace medio, distanza, autolap (impostabile dalla configurazione), intervalli.

Una volta terminato l’allenamento sarà sufficiente collegare il terminale alla porta USB del vostro PC (o MAC) e i dati saranno sincronizzati automaticamente con il vostro profilo Nike+. Niente di più facile.

Come detto, nello SportWatch è possibile impostare l’allenamento a intervalli, non è possibile però settare tipologie differenti di allenamento (ma questa è una caratteristica comune a tutti i suoi competitors).

GPS

Uno dei punti di forza di questo Nike+ SportWatch è proprio la gestione del segnale GPS. Sviluppato in collaborazione con TomTom, è più veloce del Garmin Forerunner 210 provato in precedenza nell’acquisizione del segnale. Questa sezione merita davvero il massimo dei voti, nulla da aggiungere.

Cardiofrequenzimetro

Se TomTom è il punto di riferimento per il GPS, Polar lo è per i cardiofrequenzimentri. Ecco quindi che è possibile acquistare separatamente la fascia cardio, creata da Polar per gli accessori Nike+. Nulla da dire anche in questa sezione in quanto a funzionalità, unico neo è l’unicità degli accessori. Infatti, il protocollo di trasmissione utilizzato dai terminali Nike è proprietario e non il diffusissimo ANT+.

Conclusioni

Sicuramente questo Nike+ SportWatch è un crono-cardio-gps di valore. È adatto alla maggior parte dei runners che amano correre, sfidarsi e avere uno stile riconoscibile e “cool”. Sicuramente di alto livello, se la gioca alla grande con tutti i terminali della sua fascia di mercato. Personalmente adoro il fatto che sia impermeabile 50 mt (lo si può usare anche in piscina) e il suo design. Il prezzo è onesto e allineato al mercato.

Voto: 8

Pro
  • Design
  • Ricezione GPS
  • Ergonomia e usabilità
  • Semplicità d’uso
  • Impermeabile 50 metri
Contro
  • Non compatibile con gli accessori ANT+
  • Durata illuminazione non configurabile

[nggallery id=38]

Per maggiori informazioni: www.nike.com

Altri articoli come questo

25 COMMENTS

  1. Il fatto che non usi la tecnologia ANT+ è sicuramente un vantaggio anziché un fatto negativo!
    Vengo da Garmin e vi posso assicurare che con ANT+ ho sempre avuto una marea di problemi….posseggo il Nike SportWatch GPS da alcuni mesi e sono estremamente soddisfatto , non rimpiango nulla di Garmin.

  2. È un acquisto che sto valutando da tempo, ho abbandonato la piattaforma Nike+ in favore di altre app da usare che sfruttano il gps di iPhone, ma questo sportwatch ha nuovamente attirato la mia attenzione verso Nike+.
    Mi fa piacere vedere una recensione positiva, quello che ancora mi frena dall’acquisto sono 2 fattori.
    Il primo che non è inclusa una fascia cardio e questo fa lievitare notevolmente il prezzo.
    Lo sportwatch non è multi sport, davvero un peccato per chi come me pratica anche ciclismo.
    Confido nei prossimi aggiornamenti….e in una bella offerta web sul prezzo per fare la “follia” di acquistarlo :)

    • Il fatto che non sia multisport è indubbiamente un limite dello SportWatch ma, chiaramente, dipende anche dal tipo di uso che ne fai. Anche secondo me nei prossimi aggiornamenti potrebbero migliorare e aggiungere questa funzionalità (in fondo è solo una questione di software) ma è solo una mia opinione…
      Se invece aspettavi l’offertona, da qualche giorno Nike, nel suo store ufficiale, ha abbassato il prezzo da 199 a 169 euro. Qui trovi il link: http://store.nike.com/it/it_it/?l=shop,pdp,ctr-inline/cid-102001/pid-409503/pgid-560061
      Keep on runnin’!!! ;)

  3. Ho visto il nuovo prezzo e ti confesso che mi fa molto gola, l’unica cosa che non capisco è perchè a parità di prezzo con gli altri gps abbiano deciso di non integrare direttamente la fascia cardio, questa diminuzione di prezzo penso ne sia una conseguenza.
    Ora è sicuramente balzato in cima alla lista dei miei prossimi e imminenti acquisti tecnologici!

  4. ciao, sto valutando l’uso dello sportwatch per running (ma davvero? :P ) e trail running dopo aver perso il mio garmin 205, sai se il Nike ha anche la funzione altimetro? inoltre, la velocità è data in minuti/km o km/h o entrambi? grazie mille ;)

  5. Dopo un problema iniziale che mi ha costretto a richiederne la sostituzione , che si è portata via anche i dati della mia prima maratona, è circa sei mesi che lo uso regolarmente. Attenzione !!! E’ per utenti entry level, ovvero l’80% dei runners. Per chi ha bisogno di più info è meglio che guardi ad altre marche. Per me è più che sufficente e preciso. Sul mio blog c’è una recensione in progress…

  6. Alla fine ho preso lo sportwatch con tanto di fascia.
    Sono soddisfatto in generale essendo il mio primo cardio gps ma già capisco la differenza con la concorrenza.
    Vado con i contro:
    Display poco pratico come visualizzazione , bisogna collegarlo al pc per decidere cosa visualizzare nella parte principale.
    Impostando i giri o gli intervalli (sempre e solo dal pc) bisogna interrompere l’allenamento corrente e selezionare la modalità giri/intervalli per poi interrompere di nuovo l’allenamento per proseguire di nuovo nella corsa libera.(scomodo e assurdo)
    Ho provato ad usarlo in bici e….sorpresa! (negativa!)
    La velocità arriva fino a 36km/h e non va oltre, in più l’aggiornamento della stessa ha un imbarazzante ritardo
    (testata un uscita di 55km), ma comunque ci sta essendo “studiato” per il running.
    La fascia cardio lavora bene ed è precisa, polar è una garanzia.
    Nike deve dare una bella spinta con i futuri aggiornamenti, o resterà indietro e non riuscirà a conquistare il runner con un minimo di esigenza, oppure può optare per un ulteriore calo di prezzo per invogliare i runner a provare questo “gioiellino”.
    Ho detto solo i “contro” perché condivido i “pro” dell’articolo, e in più lo uso come orologio di tutti i giorni, come designe non si discute ;)

    P.s: se siete utenti Nike mi piacerebbe aggiungervi per fare delle sfide virtuali, il mio nickname è : BIGIO

  7. Molto bello e interessante. A differenza dei Polar più economici mi sembra non abbia nulla di monitoraggio sulla frequenza, nel senso che non puoi impostare un limite di frequenza in modo che avvisi quando vai oltre soglia…

  8. eccomi, qua…
    dopo qualche giorno di utilizzo il tasto di selezione (quello giallo) ha smesso di funzionare.
    mandato in assistenza e sostituito con uno nuovo ma sono stato in ballo 2 settimane tra spedizione e ritorno del prodotto.
    oggi esco a correre, scarico i dati come al solito, la batteria segna “full” lo stacco e lo indosso come al solito.
    dopo 1 ora mi accorgo che lo schermo è diventato tutto a puntini e non va più.
    sono mooooolto deluso e penso che passerò ad un economica garmin piuttosto che tornare su questo prodotto che per adesso è solo bello ma poco pratico e funzionale (e funzionante!)

  9. L’ho preso al mio ragazzo su saldi privati…ma poi ho visto che non ha il sensore e ho deciso di comprarlo separatamente.
    Ma per tenere sotto controllo il battito cardiaco, è necessaria una fascia a parte? Io pensavo facesse tutto……

  10. ciao a tutti
    sto utilizzando lo sportwatch da gennaio e fino a qualche tempo fa nessun problema.. ora non si sincronizza piu’ al software e.. udite udite.. non riesco piu’ a liberare spazio per le nuove corse!
    Guardando in internet ho visto che molti hanno lo stesso problema, addirittura la nike mi ha detto di farmelo cambiare o rimborsare perche’ sono a conoscenza del problema.
    Non voglio influenzare la vs scelta comunque il mio consiglio e di affidarvi ad altre marche

    • Neanche io voglio influenzare nessuno, questo è il 3° sportwatch, Nike me ne ha già mandato 2 in sostituzione sempre per lo stesso problema segnalato da Davide. A favore di nike c’è da dire che nelle sostituzioni sono molto efficenti , li mandano direttamente dal loro centro in Germania ed in circa 2 settimane avviene il cambio.

      • Efficienti lo sono, me lo hanno sostituito in 2 settima
        Ma questo non è lodevole considerando che me ne hanno dovuti cambiare 2!
        Appena è arrivato quello nuovo l’ho venduto senza neanche aprirlo.
        Per adesso uso l’app su iPhone insieme ad Endomondo ma poi da settembre/ottobre prenderó un garmin, forse il 410 sperando cambino il sito Nike e aggiungano la possibilità di importare i file tcx

  11. ciao, io vorrei sapere nelle impostazioni iniziali di nike plus, qual’e’ la differenza tra passo e velocita’, perche’ indicativamente per me sarebbe la stessa cosa…
    la scelta di uno ripetto all’altro influenza cosa?
    grazie
    rossella

    • La differenza sta nel rapporto tra distanza percorsa e il tempo impiegato. La velocità si misura in chilometri percorsi in un’ora, il passo invece ti dice quanto tempo impieghi per percorrere 1 km. Diciamo che nel running il passo è più importante della velocità perché più preciso e percepibile. Ad es. se impieghi 30″ in meno a percorrere un chilometro è un miglioramento importante, mentre andare a 9.85km/h piuttosto che a 9.92 ti rende difficile la perfezione. Comunque, come sempre, prova entrambi i modi, vedrai la differenza sostanziale. :)

  12. ciao a tutti
    mio padre mi ha regalato Sportwatch e la fascia della polar.
    Ho visto come si imposta il sensore della scarpa, ma la fascia come si fa a fargliela vedere? o la vede da solo quando faccio partire la corsa?
    portate pazienza ma io sono una nuova runner.
    grazi per il vostro aiuto.

  13. Acciminkia!!! ero contento oggi di aver comprato il nike sportwatch con sensore a 99 euro in un centro nike dalle mie parti…ma adesso con tutti questi commenti negativi inizio a temere la fregatura.

    Speriamo bene! ;)

  14. Ciao Simonetta, la cosa migliore è chiamare il servizio clienti Nike e farti aiutare a risolvere il problema: sono efficienti, competenti, disponibili e – soprattutto – molto gentili.

    • …E’ proprio quello che ho fatto! E confermo professionalità e cortesia…peccato che devo spedire il cardio ad Amsterdam e probabilmente prima di un mese non lo riavrò!!!!!!

  15. Salve volevo sapere una cosa riguardo il cardiofrequenzimetro prima di comprare questo orologio…. volevo sapere se, quando metto la fascia cardio, posso visualizzare sul display i battiti durante l’allenamento oppure quando Fermo il cronometro oppure soltanto sul computer.
    Grazie in anticipo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.