Lo stretching pre e post corsa

Vorrei mostrarvi due piccole sequenze yogiche davvero ben fatte per riscadamento-stretching pre e post corsa. Potrebbe essere un’alternativa ai soliti esercizi:

Questo il pre corsa (4 minuti)

come si può notare, si inizia con un allungamento della colonna vertebrale e catena muscolare posteriore, si prosegue con un riscaldamento delle caviglie tramite uno stretch dinamico, si arriva a terra con un piegamento e si allunga la catena mucolare anteriore. Slanciando la gamba in avanti si allungano quadricipite e polpaccio.

Questo il post corsa (9 minuti)

in questa fase l’allungamento è molto più tenuto (sì, toglietevi le scarpe!), la fase di espirazione ci dovrebbe sempre aiutare a trovare la stabilità e magari un ulteriore estensione, senza però mai forzare i propri limiti. Col tempo e con la costanza si raggiungono risultati sorprendenti !

Ciao.

(©iStockphoto.com/lisegagne)

Altri articoli come questo

5 COMMENTS

  1. si certo immagino tutto sto stretching da terra…mi chiedo se chi ha scritto quelo blog ha mai fatto dello streching

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.