Domenica la finalissima del circuito La Sportiva Gore-Tex

Il neonato circuito La Sportiva Gore-Tex Mountain Running Cup è pronto al gran finale. Dopo una lunga cavalcata partita alla grande sulle vette italo svizzere della Valmalenco – Valposchiavo, e messe in archivio con successo le tappe di Stava, Canazei e Premana, domenica 5 agosto i sentieri bresciani del Parco Nazionale dello Stelvio decreteranno i vincitori 2012.

A fare da cornice ad un challenge partito decisamente con “il piede giusto”, una delle competizioni che in sole sette edizioni ha saputo guadagnarsi unanimi consensi.

«Grazie alla preziosa collaborazione della Proloco Vezza d’Oglio e dei numerosi volontari che ogni anno si impegnano per il buon esito dell’evento, domenica andremo in scena con la consueta duplice formula da 43,1 km e 27km – ha esordito il presidente del comitato organizzatore Paolo Gregorini -. Ai fini della classifica di circuito, varrà però la gara lunga, quella con dislivello totale da 2800m».

Entrando nei dettagli di una kermesse che si preannuncia dal sapore internazionale, Gregorini ha proseguito: «Quello che solo due anni fa era una bella idea, grazie all’impegno sinergico di validi organizzatori e al progetto condiviso di due partner importanti come La Sportiva e Gore-Tex è oggi una bella realtà che ha suscitato l’interesse di atleti italiani e stranieri. A 5 giorni dalla gara abbiamo già oltre 250 adesioni e puntiamo decisi al record di presenze siglato nel 2011 con 280 partenti».

Numeri e livello per la Red Rock che vedrà al via alcuni dei migliori interpreti della specialità: «Avremo i leader di circuito Emanuela Brizio (nella foto) e Luis Alberto Hernando, il rumeno Ianut Zinca (vincitore della Stava SkyRace e dominatore del challenge Valetudo Mountain Running International Cup). Da segnalare inoltre il gradito ritorno del vincitore 2010 Michele Tavernaro e l’esordio sul nostro tracciato degli spagnoli Miguel Caballero Ortega e David Lopez Castan (vincitori della Transalpine Run 2011). Da tenere d’occhio, in vista di ulteriori interessanti new entry, anche la giovanissima stella del Team Salomon Carnifast Silvia Serafini. Ad attendere tutti loro e i numerosi amatori che sono soliti onorarci della loro presenza, vi sarà percorso orami rodato; un percorso altamente spettacolare e incastonato in scenari da favola».

Come da programma la tre giorni di Red Rock comincerà venerdì pomeriggio con la gara dedicata alle giovani promesse, sabato dalle 15:30 alle 18:00 saranno aperti gli uffici gara, mentre alla sera verso le 20:45 in piazza è previsto il briefing atleti con presentazione top runner.

Domenica alle 7:20 sarà dato il via alla maratona, mezz’ora più tardi alla mezza. Se alle 9:45 è previsto l’arrivo del primo concorrente della gara corta, intorno alle 12:00 è atteso in piazza il vincitore della SkyMarathon. Alle 16:00, a chiusura dell’evento si terranno premiazioni gara e circuito La Sportiva Gore-Tex Mountain Running Cup.

PERCORSI PANORAMICI E RICCHI DI STORIA.

Sia quello della Skymarathon (43,1 km con dislivello totale di 2800m), sia quello della Mezza (27,7 km con dislivello totale di 1550m) non sono tecnicissimi, ma molto aerei e panoramici.
Giunti in quota, si gode di un panorama splendido che spazia dal gruppo dell’Adamello fino alle cime del gruppo del Bernina e del Disgrazia. Il tutto, attraversando le fortificazioni della seconda e della terza linea del fronte italo-austriaco della prima guerra mondiale.
Nell’ottica di promuovere e salvaguardare il territorio, ogni anno il comitato organizzatore ha cercato di apportare qualche miglioria, ripulendo i sentieri che poi sono frequentati dagli escursionisti, sistemato la traversata in quota che dal Rifugio Saverio porta a Cima Rovaia e preparando le discese nel migliore dei modi.
Al termine di una lunga cavalcata, per tutti un’accoglienza unica nella suggestiva cornice di Piazza 4 Luglio; di sicuro uno dei simboli e delle peculiarità della Red Rock.

RED ROCK ON LINE.

La Red Rock Skymarathon ha un sito internet puntualmente aggiornato, dove si possono trovare tutte le informazioni inerenti alla gara e iscriversi all’edizione 2012!!!

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.