A passo di pitone: Nike Air Force 1 XXX ‘Downtown’ Python

Innanzitutto vogliamo tranquillizzare gli animalisti: il pitone è solo stampato, non è vero.

Poi ci piace pensare che un pitone maschio non potrebbe che innamorarsi di queste scarpe e corteggiarle. Non sono irresistibili?

30 anni e non sentirli.

Per una scarpa – così velocemente e voracemente soggetta all’obsolescenza tecnologica – 30 anni sono un’infinità. Ma quando una scarpa ha un design così glorioso e preveggente, 30 anni sono un life span sopportabile. Tanto da sembrare sempre giovane. Un classico nato nell’ambito del basket nelle varianti low/mid/high e  ormai dominus dello street wear più attento. 30 anni fa nasceva infatti questa scarpa: un’origine fortemente tecnica che, grazie alla semplicità del suo segno, le ha permesso di essere accolta come un classico senza tempo. Così solido nei decenni da sopportare qualsiasi amorevole manomissione in chiave camuflage/militare/whatever. Un canvas vero e proprio, una tela insomma, che accoglie ogni segno e disegno.

Un dettaglio e un’idea.

“Arricchire nella tradizione”: la Air Force 1 (che prende il nome nientepopodimenoche dall’aereo del President of The United States) è una scarpa di immagine così solida da sopportare ogni affettuosa manomissione: rivestila di pitone, mettici inserti in pelle e dei lacci a tono cerati e lei è sempre la Air Force 1. Con una pelle diverse, che cambia come un serpente fa la muta. Senza l’aggressività di un pitone, ma con la stessa personalità.

LEGGI ANCHE:
Le scarpe di Y-3: ispirazione al cubo

(fonte: kenlu.net)

Tutto il mondo di Runaway su Pinterest. Scoprilo!

[nggallery id=107]

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.