Yes We Run

Articoli correlati

Mantenere il ritmo giusto

Ci sono strumenti che ci aiutino a tenere il ritmo giusto per raggiungere i nostri obiettivi? Sì, si chiama Garmin PacePro ed ecco come funziona

COMPEX: l’elettrostimolatore per gli sport di endurance

Per un figlio degli anni '80 come come me - anche se sono nato nei '70 - fino a un po' di tempo fa,...

Nuovo Garmin Fenix 6: sempre più in alto!

È appena stato presentato il nuovo Garmin Fenix 6. Ecco tutte le sue caratteristiche più importanti, dalla funzionalità PacePro alla versione Solar.

Le app per allenarsi bene

App ce ne sono moltissime ma quali scegliere per rendere il nostro allenamento più facile ed efficace? Ecco la selezione delle nostre preferite.
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Tempo di lettura: 2 minutiQuanto tempo abbiamo perso su Google per cercare una tipologia di allenamento adatta al nostro passo oppure per calcolare le nostre prestazioni, il nostro ritmo-gara? Tutte queste informazioni sono disponibili in rete ma in nessun sito sono aggretate e accompagnate da una grafica piacevole.

Per i possessori di iPhone (e a breve anche per Android), il problema è risolto. Un gruppo di runner italiani ha realizzato un’applicazione dal costo bassissimo (€ 0,79) che risponde a tutte le domande e necessità più comuni: Yes We Run.

Con quest’app tutto è semplice, soprattutto la creazione di un allenamento fatto su misura per le nostre capacità. Sarà sufficiente fare una corsa di 2o’ per riscaldarci un po’ e poi correre 2 km alla massima velocità consentita (dal codice della strada e del nostro sistema cardiocircolatorio), inserire nel sistema il tempo impiegato per fare i 2.000 metri e Yes We Run creerà un programma di allenamento su misura per noi. Potremo consultarlo, inviarcelo via email in formato Excel e, in un futuro non molto lontano, inserirlo direttamente nel Calendario dell’iPhone. In tutta sincerità la funzionalità di esportazione in .xls non ha funzionato in quanto il file prodotto sembra una pagina html e non una tabella (ma forse dipende dal fatto che io uso Mac e Numbers.app non è Excel).

L’utilizzo dell’applicazione è estremamente semplice, i dati da inserire sono pochissimi (giusto i tradizionali peso/altezza/età), ogni funzionalità è ben descritta da un Help dedicato, insomma: informazioni essenziali, complete e facilmente fruibili.

[nggallery id=11]

Certamente la giovane età dell’applicativo lo espone a mancanza di funzionalità che potrebbero essere utili come, ad esempio, la possibilità di personalizzare il numero di allenamenti settimanali, la durata del programma di training e un sistema che permetta di calcolare tempi e distanze in real-time senza doverli inserire ad allenamento concluso ma, diamine, mica possiamo voler tutto dalla vita, no?!

Pro

  • Interfaccia grafica molto cool
  • Facilità di utilizzo
  • Creazione di un piano di allenamento molto più valido di molte altre app o siti web

Contro

  • Esportazione in Excel da migliorare
  • Impossibilità di modificare un piano di allenamento

Conclusioni

Sicuramente Yes We Run vale il “folle” investimento di 79 centesimi, ci aiuterà a correre meglio e con più consapevolezza. Permettetemi inoltre un commento sulla bravura degli sviluppatori, tutti italiani, che hanno fatto con poche risorse un’app degna di nota e con un’interfaccia più bella di quasi tutte quelle presenti sul mercato attualmente.

Previous articleLa sfida dei 100 euro
Next articleProva Brooks Ghost 4
- Advertisement -

Altri articoli

1 COMMENT

  1. GRANDE Sandro, ti volevo segnalare che il costo dell’app. YES WE RUN non è di 0,79 ma 0,99 rimane soltanto una segnalazione, d’altronde 0,20 in più non cambia la vita, la scaricherò sicuramente però per correttezza d’informazione verso chi leggerà e come me andrà a cercare per scaricare l’app.
    GEAZIE PER QUELLO CHE FATE BUON LAVORO DA UN VOSTRO APPASSIONATO LETTORE.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

New Balance Fresh Foam More v2 e Trail v1: do more

Su strada e fuori strada: New Balance presenta due importanti novità che promettono ammortizzazione, sicurezza e leggerezza

Lo strano caso delle scarpe LIDL

LIDL ha messo in vendita delle sneaker per cui tutti sono impazziti, fino a pagarle cifre assurde

Il latte di mandorla siciliano

Sorseggiato con del ghiaccio sotto il patio e un libro in mano guardando le onde. Ecco la vera Estate siciliana

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Il caldo può farti correre meglio

Correre con il caldo non è solo un ottimo allenamento mentale ma anche fisico: ecco perché, secondo la scienza

Brooks Glycerin 18, missione morbidezza e protezione

Più morbide, più leggere, sempre reattive e versatili: ecco la 18a versione delle Brooks Glycerin

Wilson Kipsang squalificato per 4 anni

Dopo le indagini, la sentenza: quattro anni di squalifica per Wilson Kipsang
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

La bici nell’Ironman

Per molti versi, la prestazione in un ironman si decide nella frazione in bici. Ecco come affrontarla, pianificarla e gestirla al meglio.

Correre con il caldo

Se non vuoi rinunciare a correre anche d'estate e col caldo, almeno fallo seguendo i consigli di RunLovers.