Correre è la mia droga

Un video del nostro amato Casey Neistat che spiega i mille motivi per cui corre e conclude con l'unico motivo per cui vale sempre la pena farlo

CONDIVIDI

Casey Neistat è un nostro grande eroe: il videomaker americano (youtuber è davvero riduttivo e non rende l’idea della sua grandezza), dopo aver fatto vlog quotidiani per un anno e mezzo, è ritornato a fare video solo quando gli va di farne. Giorni fa ne ha postato uno che parla solo di corsa, la sua grande passione. Anzi, non parla nemmeno perché ci sono solo frasi e citazioni, soprattutto del mitico Prefontaine.

Nel video c’è lui che corre, ovviamente. Ma c’è tutta la sua filosofia di vita e i motivi per cui corre: perché correre gli dà chiarezza e visione, per stare bene, perché vede il futuro e lo pianifica, perché un giorno senza correre è un brutto giorno e un giorno correndo è un altro bel giorno trascorso (anche correndo).

La conclusione è che si corre per la corsa in sé ma soprattutto:

Non correre perché devi farlo. Corri perché puoi farlo.

Buona visione.

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here