Come avere il corpo di una modella di Victoria’s Secret

Come fanno le modelle di Victoria's Secret ad avere quei corpi? Dieta d esercizio fisico, ovvio.

CONDIVIDI

Sono fra le donne più belle del mondo, ma la bellezza costa anche molta fatica, si sa. Parliamo delle Angels di Victoria’s Secret, il brand di lingerie americano che tutte le donne conoscono (e anche gli uomini, solo che probabilmente non lo sanno).

Le Angel in particolare sono quelle che nella sfilata annuale sfilano con un bel paio di ali di piume. Sono le più belle e naturalmente anche le più in forma: per potere esibire le ali da angelo devono avere una massa grassa del 18%, essere supertoniche e non avere alcuna ritenzione idrica il giorno della sfilata.

Regime ferreo

Come si ottiene un risultato del genere? Con il tempo, con un regime dietetico ferreo (ma dai?) e con molto esercizio.
2 mesi prima della sfilata inizia la dieta che si basa sull’assunzione di molte fibre e proteine: fette di tacchino scondite, albume d’uovo, uova polverizzate, yogurt scremato e frullati di frutta e verdura, acqua. Contemporaneamente le modelle si sottopongono a duri allenamenti di pilates, yoga, squat, pesi, addominali per un’ora e mezza al mattino e un’altra ora e mezza al pomeriggio.
10 giorni prima della sfilata le cose si fanno ancora più estreme: dieta unicamente liquida di frullati iperproteici. A due giorni dalla sfilata bevono solo acqua, precisamente 4 litri al giorno. 12 ore prima della sfilata non possono né bere né mangiare. Lo scopo è quello di arrivare a indossare quelle ali (e quella lingerie) con il corpo più tonico, meno grasso e con minor ritenzione idrica possibile.

Don’t try this at home

Ti venisse mai la malsana idea di provare una dieta del genere, considera che loro sono seguite costantemente da medici e nutrizionisti. Resta comunque una dieta fortemente squilibrata perché solo iperporteica, e non a caso comporta l’assunzione di molta acqua perché il fegato e i reni possano smaltire il sovraccarico di proteine e il superlavoro.
Il regime alimentare che ti consigliamo è sempre quello più equilibrato possibile e più adatto allo stile di vita e di allenamento: più ti alleni, più devi mangiare. Sembra il consiglio della mamma, ma si sa che la mamma ha sempre ragione ;)

(Photo credits Victoria’s Secret)

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

COMMENTA PER PRIMO!

RISPONDI